Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

28 gennaio: giornata di titoli mondiali | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

28 gennaio: giornata di titoli mondiali

di Primiano Michele Schiavone

MIGUEL BERCHELT SPODESTA FRANCISCO VARGAS

Gli toglie la corona WBC superpiuma

Indio, California, 28 gennaio 2017 – Un altro cambio al vertice si è avuto nella divisione di peso dei superpiuma, nella quale il messicano Miguel Berchelt ha detronizzato il connazionale Francisco Vargas ed è salito sul trono WBC.

“El Alacran” Berchelt, già campione mondiale WBO interim della categoria, ha realizzato una prestazione superba contro il capace avversario, fino ad imporsi per fuori combattimento a 2:19 dell’undicesima e penultima ripresa.

Il nuovo campione Berchelt, 25 anni compiuti, non ha dato scampo all’invitto “El Bandido” Vargas fin dal round iniziale, ed ha smesso di mulinare le braccia quando l’arbitro ha dichiarato concluso il match.

Vargas, 32 anni compiuti, ha cercato in tutti i modi di contrastare l’avanzata del suo sfidante, senza riuscirci per l’insistenza di Berchelt, opposta senza soste.

Berchelt ha migliorato il palmares con il trionfo numero 31 (28 per la via rapida) contro 1 sconfitta.

Vargas ha conosciuto il primo insuccesso dopo 23 vittorie (17 ancitempo) e 2 risultati nulli.
MIKEY GARCIA DEMOLISCE DEJAN ZLATICANIN

Sale sul trono WBC leggeri

Las Vegas, Nevada, 28 gennaio 2017 – Nel locale MGM Grand un’altra cintura ha cambiato padrone: è accaduto per la categoria dei pesi leggeri, nella quale il montenegrino Dejan Zlaticanin ha dovuto cedere il titolo WBC allo statunitense Mikey Garcia.

Il guardia destra europeo Zlaticanin, 33 anni fra tre mesi, è stato sorpreso dalla potenza del californiano che lo HA annichilito entro il terzo round. Oltre alla forza Garcia ha trovato la precisione per scagliare una veloce combinazione che non ha concesso scampo all’avversario, crollato al tappeto e fermato dall’arbitro a 2:21 del terzo tempo.

L’invitto Garcia, 29 anni compiuti, ha conquistato il terzo titolo mondiale, dopo aver regnato nei piuma e superpiuma, ed ha scritto sul palmares la vittoria numero 36 (30 ancitempo).

“Dynamite” Zlaticanin, campione da sette mesi, oltre alla corona iridata ha perso anche l’imbattibilità dopo 22 successi (15 prima del limite).
SANTA CRUZ TORNA SUL TRONO WBA

Riprende la cintura mondiale piuma a Frampton

Las Vegas, Nevada, 28 gennaio 2017 – La cintura mondiale WBA ‘super champ’ è tornata al messicano Leo Santa Cruz nella rivincita combattuta con il britannico Carl Frampton che gliel’aveva tolta sei mesi prima nel Barclays Center di New York City. Come nel primo match il verdetto è stato emesso con decisione a maggioranza. La differenza rispetto al precedente confronto è data dal beneficiario del risultato, ovvero il messicano, che è stato favorito con due cartellini, contro uno di parità. Questi i totali assegnati dalla giuria: 115-113, 115-113 e 114-114.

La riscossa di Santa Cruz, 28 anni compiuti, si è risolta nell’MGM Grand, dove il nord irlandese Frampton, 30 anni il prossimo mese, ha conosciuto la prima sconfitta dopo 23 successi (14 prima del limite).

La stessa cosa era accaduta al messicano nel precedente incontro. Santa Cruz è tonato alla vittoria dopo la prima sconfitta, portando a quota 33 il numero dei trionfi (18 per la via rapida), contro 1 risultato negativo ed 1 verdetto di parità.

 

 

di Primiano Michele Schiavone