_DSC0733Decisamente buono l’apporto del pubblico al Palazzo dello Sport di Frosinone, per la BBT è stata una bella soddisfazione, anche perchè oltre al buon spettacolo, ha portato a casa un titolo italiano, che si presenta di buona fattura. Alessandro Micheli (+ 7, = 1), “The King” di 24 anni, ha fatto onore al suo soprannome diventando il nuovo campione italiano dei superpiuma e ha avuto ragione di un avversario difficile come poteva essere Daniele Limone (+ 15, =1, – 5), ex campione dei piuma, pugile esperto e abile. Vittoria unanime per l’idolo locale (97-94, 96-94, 96-94) che si affaccia alla ribalta prendendo il posto di Mario Alfano. Nel sottoclou brillante prestazione di Adriano Sperandio vincitore ai punti del pericoloso Jozsef Racz per la categoria dei massimi leggeri. Con molta curiosità era atteso il rientro di Sven Paris dopo cinque anni di assenza e “The White Warrior”, tirato a lucido nei welter, superava l’ungherese Gergo Vari.

Gli altri risultati:

Supergallo: Gheorghe Trandafir (4  3  2) b. Giodi Scala (10 3 0) a.p. 6.

Medi: Antonio Di Mario (2 2 1) b. Amedeo Maurizio (1 15 1)  a.p. 6.

Mediomassimi: Davide Faraci (1 0 0) b. Will Cairns (1 2 0) ko 2.

Welter: Federico Cerelli (2 0 0) b. Daniele Iacovissi (1 2 0) a.p. 4.

Foto di Renata Romagnoli

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi