Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

C’è la data per Bundu-Branco europeo | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

C’è la data per Bundu-Branco europeo

La Sig.ra Enza Jacoponi, Segretaria Generale dell’EBU, ha reso noto che la difesa volontaria del campionato europeo dei pesi welter, tra il titolare Leonard Bundu e lo sfidante Gianluca Branco, avrà luogo il 23 marzo prossimo a Brescia.
Bundu ha combattuto la prima volta per il titolo continentale lo scorso giugno, impattando per decisione tecnica il match con il romano Daniele Petrucci.
Nella rivincita disputata in novembre il toscano di adozione ha vinto contro il laziale con una decisione ai punti unanime, aggiudicandosi la vacante cintura.
Così Bundu, nel giro di 9 mesi si troverà di fronte un altro italiano, Gianluca Branco, laziale di Civitavecchia che nonostante i 41 anni suonati non intende mollare il mordente per le grandi imprese.

Branco, già campione nazionale dei pesi superleggeri, è stato 2 volte titolare EBU dei welter junior, due volte sfidante mondiale delle 140 libbre, perdendo con il compianto Arturo Gatti per la vacante cintura WBC e con il portoricano Miguel Angel Cotto per la corona WBO.
Da quando ha deciso di militare tra i pesi welter ha combattuto una volta per il vacante campionato europeo, perdendo ai punti contro l’inglese Matthew Hatton, attuale sfidante ufficiale e quindi prossimo avversario del vincitore tra Bundu e Branco.
Branco, professionista dal 1995 e classificato dall’EBU al numero 14, si presenterà all’appuntamento con il record scritto da 45 successi (23 prima del limite), 3 sconfitte ed 1 pareggio.
Il campione Bundu, più giovane di 4 anni del suo avversario, è arrivato in Italia dalla Sierra Leone ed ha combattuto da dilettante a lungo con i colori della nazionale azzurra.
Passato al professionismo 10 anni dopo del suo sfidante, ha militato sempre nella categoria dei pesi welter nella quale ha conquistato, prima della corona continentale, il titolo italiano, diverse cinture internazionali ed il campionato dell’Unione europea.
Il guardia destra Bundu è invitto con 25 trionfi (7 prima del limite) e 2 verdetti di parità.

Primiano Michele Schiavone

Foto di Alberto Germinario