Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

GIOCHI DELLE ARTI MARZIALI E DEGLI SPORT DA COMBATTIMENTO | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

GIOCHI DELLE ARTI MARZIALI E DEGLI SPORT DA COMBATTIMENTO

E’ ufficiale: le 12 Federazioni Internazionali di Arti Marziali e sport da combattimento prenderanno parte ai World Martial Arts Games che si terranno a Beijing in Cina nel 2010, il tutto sotto l’egida del GAISF e dello IOC.
Saranno le prime vere Olimpiadi delle Arti Marziali nei quali vi saranno competizioni di Boxe, Judo, Lotta e Taekwondo (Già Discipline Olimpiche) oltre al Karate,Wushu, Kick Boxing, Kendo, Ju Jitsu, Sambo, Aikido e naturalmente la MUAY THAI.


Le Federazioni riconosciute dal GAISF metteranno in lizza i loro migliori atleti selezionati con appositi campionati; infatti ogni Federazione Sportiva Internazionale potrà portare circa 80 atleti.
Nei prossimi mesi a Bangkok si terrà un importantissimo meeting per decidere i criteri di selezione ed i rappresentanti della FIMT saranno presenti dal momento che è stata paventata la possibilità di organizzare queste SELEZIONI  proprio qui da Noi in ITALIA
Ricordiamo che tutti i partecipanti a questi importantissimi Sport Games saranno spesati completamente da parte del comitato organizzatore (viaggio, vitto, alloggio ecc.); un investimento per il Comitato Cinese organizzatore di ben 8 milioni di euro!
Un’occasione unica per il nostro sport e per tutti i nostri atleti di Muay Thai che credono nel sogno Olimpico o comunque un evento di un’importanza tale che può essere paragonato alle stesse Olimpiadi Ufficiali.
Speriamo di avere anche qualche Atleta Italiano nella rosa di questi futuri atleti selezionati
 
LA FIMT SPALANCA  LE PORTE A TUTTE  LE FEDERAZIONI , ENTI PROMOZIONALI E SOCIETA’ SPORTIVE  CHE PRATICANO MUAY THAI  IN ITALIA
In occasione di questo primo ed importantissimo evento, il Direttivo FIMT, di comune accordo con il direttivo IFMA, ha deciso di aprire le selezioni a tutte le Federazioni, Enti e Società Sportive che praticano MUAY THAI, sperando che molti Responsabili trovino delle motivazioni e opportunità data la portata dell’avvenimento.
Per il bene degli Atleti e per la stessa Immagine dell’ITALIA  è necessario che nessuno si blindi dietro ai propri particolari interessi, e pertanto, come presidente della FIMT, chiedo ai miei Emeriti Colleghi che per una volta l’Amore per lo Sport prevalga su interessi di potere che spesso ci dividono, riscoprendo lo Spirito propulsore di quando tutti NOI abbiamo iniziato e che forse e purtroppo abbiamo dimenticato.
Per una volta UNITI nella diversità per poter prendere parte a queste Selezioni che porteranno a selezionare gli Atleti e una Terna Arbitrale per rappresentare non FEDERAZIONI ma il meglio della MUAY THAI ITALIANA
Comunicato FIMT

In alto il presidente FIMT Davide Carlot con Mauro Bassetti