Il 2008 della manager Rosanna Conti Cavini era finito alla grande, con la magnifica serata grossetana che ha laureato campionessa del mondo dei gallo Wba Emanuela Pantani. Dopo una fine simile, l’inizio del 2009 dovrà essere per forza per lo meno della stessa importanza, e Umberto e Rosanna Conti Cavini non si sono certo tirati indietro: il 30 gennaio prossimo nella sua Frosinone Sven Paris, il peso welter rientrato nelle loro fila dopo l’esperienza americana, salirà sul ring per combattere contro il campione Intercontinentale Wbo, il danese Christian Bladt, per strappargli la corona e posizionarsi entro le dieci posizioni della classifica Mondiale dell’Ente.

Il titolo Intercontinentale è il massimo alloro di un ente pugilistico Mondiale dopo il titolo iridato vero e proprio. Con grande frequenza i titolari dell’Intercontinentale sono scelti come sfidanti ufficiali al Mondiale, quindi è facile comprendere di come il 30 gennaio Sven Paris si giochi la possibilità di dare alla carriera una svolta di grande importanza. Paris, che a dicembre ha compiuto 28 anni, si sta allenando in maniera seria e scrupolosa agli ordini del padre Dheni, ha rinunciato a festeggiare il Natale e il Capodanno e ha incrementato i carichi di lavoro, cosa che gli permetterà di arrivare a fine mese nella migliore condizione fisico-atletica. Bladt, il campione che prima del match compirà 34 anni, viene da una carriera fatta di alti e bassi, ma è già stato campione Europeo ed è un pugile che non va assolutamente sottovalutato. Del resto nello scorso maggio ha conquistato il titolo che metterà in palio a Frosinone battendo in Germania il co-sfidante Schuster per ko tecnico alla sesta ripresa. Pugile di grande esperienza, per metterlo in difficoltà servirà il migliore Sven Paris possibile. Il pugile ciociaro ha del resto evidenziato potenza e determinazione nei due test che ha affrontato a Savigliano in ottobre e a Grosseto in dicembre, vincendo entrambe le volte con dei chiarissimi ko.
Per ciò che riguarda il contorno al match clou della serata, Umberto Cavini sta lavorando al solito per deliziare il pubblico che prevedibilmente riempirà il palasport di Frosinone. Prima di tutto la presenza di Marino Bucciarelli, ragazzo di Ceccano, cittadina proprio nei pressi del capoluogo di provincia, che salirà sul ring contro Rocco Di Palmo per la semifinale di Coppa Italia dei pesi welter. Inoltre si parla della presenza di due grandissimi talenti come Andrea Di Luisa e Michele Di Rocco, ma i lavori sono in corso e si attendono ulteriori sorprese.
Ufficio Stampa Rosanna Conti Cavini – www.rosannaconticavini.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi