20071114115429casting179.JPGVoci di corridoio, internet e la show girl Alessia Marcuzzi parlano di un pugile al “Grande Fratello”, lo spot con la bellissima Alessia, alle prese con un sacco, ci vuole anticipare qualcosa?009395.jpg

 

Il pugilato torna agli albori, organizzatori che esauriscono i posti nei palazzetti, giornali, Tv, cinema, dedicano spazi importanti, trame dove la boxe è protagonista, ed ora il “Grande Fratello” sarà vero?

Una cosa è certa il pugilato riscuote nuovamente un grande interesse, lo confermano le iscrizioni di nuove società ed atleti, raddoppiate negli ultimi anni.

 

“La domanda sorge spontanea” aumetano i praticanti per l’interesse dei media o quest’ultimi si interessano al pugilato per l’incremento dei praticanti? un gatto che si morde la coda, comunque, un momento magico dove il pugilato ha una grande visibilità. Cogliamo l’occasione per far conoscere il pugilato, i principi che hanno elevato questa disciplina a “Noble Art”, si cominciano a vedere genitori che portano i propri figli in palestra per mano, li affidano per fargli praticare il pugilato… ripaghiamo la loro fiducia.

 

Di Massimo

4 pensiero su “Il Pugilato… al Grande Fratello?”
  1. una grande verità sui media è che parlarne bene o male, l’importante è che se ne parli.

    Ora c’è da sperare che chi organizza i match non sfrutti l’entusiasmo per lanciare catorci come Cantatore spacciandoli per emuli di Antonio Tarver….

    questo perchè se la gente ricomincia a vedere match BELLI in televisione, con atleti validi e bravi che se le danno con grinta e cuore, rinasce la passione.

    Se all’italiana si approfitta del momento per rimettere in carreggiata catorci o vecchie glorie oramai scoppiate, la gente vedrà delle buffonate sul ring, con i soliti verdetti farsa all’italiana e tornerà a guardare altro.

    In Germania (io vedo i match tutti i sabati sera in prima serata) combattono atleti validi, non per niente ha fatto i suoi primi passi un certo Vitali Klitschko, e quindi i palazzetti sono pieni e la gente vede in prima serata la boxe.

    La qualità dei match ci porterà ad avere la boxe in prima serata, e non alle 23.45 su rai 3 (che equivale a non trasmettarla visto che la gente poi il mattino va a lavorare quindi non sta sveglio a vedere cose francamente inquietanti come il rientro di Rosi….)

    Staremo a vedere se si investirà denaro per pagare borse serie ad atleti validi o se come è consuetudine italica si inventeranno match farlocchi, con palloni gonfiati incapaci che combattono con rottami con sconfitte doppie rispetto alle vittorie….

  2. bè sapevo già da qualche giorno che forse c sarebbe stato un pugile nella casa del grande fratello sarebbe modo di parlarne di più d crescere con gli ascolti bisogna bttere il ferro quando è caldo ed ora pare rovente…

  3. E’ vero, stiamo vivendo un periodo di entusiasmo… ma come mai la nostra federazione è sempre con le risorse economiche a luce rossa? perche le Società Sportive che fanno attività di base , vengono sempre penalizzate?…e poi: sono migliaia di centinaia le persone che praticano amatorialmente la Boxe, come mai la federazione ne ha meno di mille di amatori affiliati?…La nostra Federazione stà perdendo il treno dello spessore politico.

    Come mai in Fracia,Germania,Inghilterra,ecc. le manifestazioni Professionistiche (meno importanti delle nostre ) vengono viste da milioni di telespettatori e da migliaia di spettatori?…pensate che dovrebbe essere cambiato qualcosa?…le nostre emittenti, trasmettono il Pugilato solo da dentro la casa del grande Fratello….buona giornata

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi