scansione0004.jpg

Il pugilato italiano è in lutto per la scomparsa di Ermanno Marchiaro, 84 anni. E’ stato fino a poco tempo fa uno dei più importanti dirigenti e grande protagonista della boxe italiana. Fu eletto Presidente della Federazione Pugilistica Italiana nel marzo del 1981, succedendo all’on. Franco Evangelisti; carica che mantenne fino al marzo del 1997, quando prese il suo posto l’avvocato Gianni Grisolia.
La sua alta competenza fu riconosciuta con la nomina di Presidente Onorario a partire dal 2005.
Lo Staff di 2out si unisce al cordoglio di tutto il movimento pugilistico.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi