Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Rocco Di Palmo nel sottoclou di Torino | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Rocco Di Palmo nel sottoclou di Torino

COMUNICATO STAMPA N.° 03/2013
     BARI 23 gennaio 2013

          Il Peso Welter Rocco Di Palmo, è in partenza per Torino. Il 37enne professionista di Francavilla Fontana (Br) portacolori della scuderia Boxe Promotion 1999 Cavallari, sarà accompagnato all’angolo da Francesco Corvino (tecnico della Pugilistica Francavillese A.S.D. di Francavilla Fontana) e da Lino Mazza (tecnico della Pugilistica Rodio di Brindisi). Di Palmo 9(ko6)-3-1, sarà impegnato nella giornata di domani (24 gennaio) per espletare i preliminari del match (visita medica e peso). L’incontro invece, si disputerà a Santena alle porte di Torino venerdì 25 gennaio contro il 29enne milanese Riccardo Pintaudi 6(ko4)-0-0, anche lui della stessa scuderia di Di Palmo. Dopo un anno di silenzio sale sul ring per un mach importante e pieno di aspettative.


          «Il 2012 è stato un anno caratterizzato dall’infortunio in seduta d’allenamento seguito da un intervento chirurgico al braccio sinistro alle porte della sfida ufficiale al titolo italiano dei pesi welter contro Gianluca Frezza che si sarebbe dovuta disputare nel mese di giugno – commenta il tecnico Corvino – L’infortunio lo ha costretto inevitabilmente a fermarsi atleticamente, per poi riprendere gli allenamenti a piccoli passi e con maggiore attenzione. In questo periodo però Di Palmo, non ha perduto nè la volontà, nè la determinazione di salire sul ring».
          Di Palmo e il suo tecnico quindi, sono in fermento perché intravedono proprio in questo mach una sorta di collaudo probante. Si disputerà un derby tra due pugili con le stesse caratteristiche tecniche: infatti ad entrambi piace la corta distanza. È una nuova opportunità, per di Palmo all’età di 37 anni, per l’inizio di un qualcosa di più importante che da tempo ormai meriterebbe.
          «Sono carico e pronto per salire nuovamente sul ring – commenta Di Palmo – Dopo un periodo buio e di grande incertezza (causa l’infortunio), credo di essere tornato in forma per continuare a perseguire i miei obiettivi; non ho alcun timore di affrontare ilsacrificio, gli infortuni e, allo spesso tempo non ho mai avuto paura di affrontare i rispettivi avversari e l’incedere degli anni che inesorabilmente continuano a trascorresere sempre più velocemente».
UFFICIO STAMPA
Sandro Turco