Il 10 febbraio del 1942, durante il secondo conflitto mondiale, Milano ospitò la seconda sfida tra il locale Carlo Orlandi (nella foto) ed il campano Michele Palermo, valevole per il titolo italiano dei pesi welter posseduto dal lombardo. La vittoria fu riconosciuta ad Orlandi con verdetto ai punti dopo 12 riprese, come nel primo incontro combattuto 10 mesi prima.

Orlandi, nato sordomuto, conquistò la medaglia d’oro dei pesi leggeri alle olimpiadi di Amsterdam nel 1928. Passato professionista l’anno seguente, si fregiò del titolo di campione d’Italia dei pesi leggeri, di campione d’Europa della stessa categoria di peso e nuovamente d’Italia nei pesi welter.

Lasciò il pugilato attivo nel 1944 dopo aver assommato 125 confronti: 97-17-9.

Fonte www.sportenote.comOrlandi Carlo come oggetto avanzato-1

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi