400px-F116661Il giapponese Koichi Wajima fu in grado di riconquistare per due volte la corona mondiale dei pesi medi jr contro i pugili ai quali aveva dovuto cederla forzatamente. La seconda volta accadde il 17 febbraio del 1976 a Tokyo, quando riprese la cintura iridata Wba dalle mani del sudcoreano Jae-Do Yuh, suo vincitore nel giugno del precedente anno, vendicando la sconfitta sofferta nella settima frazione con una impietosa vittoria a metà del quindicesimo ed ultimo round. Per il nipponico si trattò dell’ultima vittoria. Wjima tolse il titolo mondiale al milanese Carmelo Bossi nell’ottobre del 1971 e lo difese contro il laziale Domenico Tiberia ed il toscano Silvano Bertini. Professionista dal 1968 al 1977, affrontò 13 sfide mondiali e disputò in totale 38 confronti: 31-6-1.

Fonte www.sportenote.com

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi