poster-boxe-29-febbraio-2008.jpgAl Dixieland Cafè di P.le Aquileia 12, a Milano, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione dell’evento organizzato dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi in collaborazione con l’Arena Box Promotion di Amhet Oener che avrà luogo al Palalido, venerdì 29 febbraio, con inizio alle 20.30. Erano presenti decine di giornalisti di quotidiani, riviste, siti web,emittenti radiofoniche e televisive. Fra i mezzi di comunicazione, segnaliamo Sportitalia, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport, Tuttosport, Il
Giornale, Il Giorno, La Padania, Gool, DNews, Affari Italiani, Yahoo, Mondoboxe, Donna
Moderna, Donna In Forma, Radio 24, il settimanale inglese Boxing News ed il mensile
americano Boxing Digest.


foto-di-odlanier-solis.jpgDa segnalare, anche la presenza dell’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Piergianni Prosperini, grande appassionato della nobile arte.
Tutti i giornalisti hanno voluto intervistare Odlanier Solis, il fenomenale atleta cubano che è fuggito dal suo paese per avere l’opportunità di combattere da professionista. La carriera dilettantistica di Odlanier Solis è stata straodinaria: campione mondiale dei pesi massimi (2001 e 2003), campione olimpico dei pesi massimi (2004) e campione mondiale dei pesi
supermassimi (2005). Da professionista, ha vinto sei match consecutivi (4 per KO).
Riguardo al suo futuro, Solis ha commentato: “Voglio essere il primo cubano a vincere il
titolo mondiale dei pesi massimi da professionista. Ho grande rispetto per tutti i miei
avversari, ma non li temo. Al Palalido, vincerò sicuramente. Darò al pubblico un grande
spettacolo.”
Salvatore Cherchi ha commentato: “Se Odlanier Solis otterrà il permesso per lavorare
negli Stati Uniti, demolirà i loro migliori pesi massimi e darà nuova linfa alla categoria ed
alla boxe in generale.”
Al Dixieland Cafè, era presente il campione dell’Unione Europea dei pesi superleggeri
Giuseppe Lauri (44-6 con 25 KO), che si è detto fiducioso di poter battere il campione
d’Irlanda Peter McDonagh (11-11, ma è reduce da cinque vittorie consecutive).
Al Palalido, tornerà in azione Gianluca Branco (39-2-1 con 21 KO), che affronterà Nico
Salzmann (13-5-3 con 3 KO). Sarà un collaudo per Branco, che ha già in programma la
sfida contro il campione d’Europa dei pesi superleggeri Colin Lynes. Sarà organizzata
dalla Opi 2000, in Italia, a maggio.
Nella finale della Pro Cup, dei pesi piuma, Roberto Priore (4-1 con 1 KO), combatterà
contro Laze Suat (6-2-1 con 2 KO). Infine, il peso piuma Salvatore Ciconte (2-0 con 1 KO)
concederà la rivincita a Giuseppe Facente (6-7-1 con 3 KO).
La biglietteria del Palalido aprirà alle ore 18.00.
I prezzi sono di 30 € per il parterre e 15 € per la tribuna.
Al Dixieland Cafè, la Opi 2000 e la Boxe Loreni, hanno presentato la sfida tra la
campionessa mondiale dei pesi mosca WBC Stefania Bianchini e la campionessa europea
Simona Galassi. Le due straordinarie atlete, si affronteranno il 29 marzo, in Emilia
Romagna. Entrambe, hanno risposto alle domande dei giornalisti e si sono dette sicure di
vincere questa sfida che entrerà nella storia della boxe italiana.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi