Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Libri:Un incontro è per sempre  – Valerio Esposti | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Libri:Un incontro è per sempre  – Valerio Esposti

di Giuliano Orlando

Un genitore molto particolare, tra speranze e delusioni. Quando un sacerdote, adotta un giovane sulla strada del fallimento. Un pazzle che perde e ritrova gli incastri della vita.                                  

Un incontro è per sempre  – Valerio Esposti – Amazon Fullfilment – Pag. 48 – Euro, versione e-book:  2,99 – cartaceo: 5,00.

Claudio è il sacerdote, Stefano il ragazzo che definirlo difficile è un complimento dolcissimo. Portano lo stesso cognome e le loro strade si incrociano come attratte da una scossa elettrica che li attira e li allontana. Claudio ha scelto di fare l’educatore e tra i ragazzi difficili ci convive ogni giorno, ma Stefano ha una specie di calamita che lo stimola più degli altri, proprio perché non riesce a mettere assieme gli incastri di un ragazzo che ha tutto per essere un esempio e distrugge tutto quando sembra aver trovato l’equilibrio giusto. La droga lo imprigiona e il rifiuto istintivo a volersi far aiutare si contrappone la tenacia del sacerdote a non volersi dare per sconfitto. Anni di illusioni e amarezze, dalla speranza di avercela fatta all’amara constatazione che tutto è sfumato, semmai è peggiorato. Prima la comunità, poi il carcere minorile e in mezzo a questo girone infernale, una richiesta inattesa. “Perché non mi adotti?”. Il grido disperato di un ragazzo di 17 anni, un gesto istintivo per crearsi uno scudo nuovo a difesa di quel cognome che unisce e divide, oppure un atto di stima e fiducia per avere finalmente un padre mai conosciuto, ma solo sognato? Claudio accetta questa scommessa: ottiene dal tribunale dei minori di Trieste l’adozione mite. Chissà, potrebbe essere la quadratura di un cerchio che il sacerdote insegue da anni. Le apparenze sembrano confermare il nuovo indirizzo. Ma durano troppo poco. Il “figlio” adottivo non è ancora maturo, la rabbia non è ancora svanita, la strada del carcere di S. Vittore lo accoglie senza troppi complimenti. Quasi un rifugio per evitare le conseguenze di troppe malefatte. Sulle nebbie del carcere sembra chiudersi la storia. Complice Facebook, qualche anno dopo, arriva a Claudio una richiesta di amicizia. L’ha mandata Stefano e da quel messaggio rinasce l’ennesima speranza. I due si rivedono, Stefano ha trovato una compagna è diventato padre e ha ritrovato anche il cane che aveva abbandonato e sta cercando da solo di costruirsi quella vita normale che aveva sempre rifiutato. Ce la fara? Se la speranza è l’ultima a morire, Claudio e Stefano ciascuno a loro modo, ci proveranno.

Si può acquistare su Amazon.