Nell’occasione della manifestazione del 18.02.2011, voglio ringraziare immensamente a nome mio, della mia famiglia e di tutti i dirigenti dell’ASD Domenico Tiberia Boxing Club, la De Clemente Promozioni Sportive e tutte le persone che hanno affollato il Palasport  D. Tiberia e che ancora una volta hanno dimostrato un caloroso affetto per quel grande Campione che è stato e rimarrà sempre Domenico Tiberia. Invio inoltre un affettuoso abbraccio a tutti i pugili dilettanti, ai professionisti e  a tutte le società di appartenenza che hanno onorato in maniera encomiabile la figura di Tiberia.

 Complimenti ad Esposito il Campione d’Italia, ma soprattutto a  Marino Bucciarelli, che comunque rimane sempre il mio Campione; è facile criticare e giudicare, ma giocarsi un titolo in casa, davanti a tutto il pubblico intervenuto, non è una cosa semplice. Dai Marino ci rifaremo! Un doveroso e sentito ringraziamento, con tutto il cuore, va alle Istituzioni: all’Amministrazione Comunale di Ceccano nella persona del Sindaco Antonio Ciotoli, che ci ha dato una grande mano, all’Assessore allo sport Antonello Ciotoli che si è fatto in quattro standoci vicino sin dall’inizio, all’Amministrazione Provinciale di Frosinone nella persona del Presidente A.Iannarilli, ma soprattutto all’Assessore allo Sport Massimo Ruspandini che ha dato il giusto valore all’iniziativa anche da buon Ceccanese, agli Sponsor ufficiali che hanno reso possibile la realizzazione di questa importante Manifestazione, che sicuramente ha dato lustro alla nostra Ceccano, ma anche a tutta la Provincia di Frosinone, dando al Pugilato l’interesse che merita e non come uno sport minore. Ringrazio quindi immensamente gli Sponsor ufficiali: Stabilimento Viscolube di Ceccano, la Banca BCC di Roma sede di Ceccano, la Farmacia Tambucci di Ceccano, la Banca Popolare del Frusinate, la Tekno Line di Carmine Carlini di Frosinone, la Emmeffe, Bar Milord di Palmino Faiola di Frosinone, la Gea de L’aquila, Bar Pasticceria La Ciociara di Ceccano, Maura&Micheli di Ceccano, l’As Alfa Centauri di Ferentino con il suo grande campione Eddi La Marra, l’Agriturismo Tenuta Valle delle Ginestre di Ceccano, la Vartec prodotti e accessori per piscine di Anagni, la Farmacia Querqui di Ceccano, la Pizzeria Paolo di Ceccano, Foderauto De Marinis di Ceccano, Bar Eden di Ceccano, nonché tutti gli altri sponsor minori ma non per importanza. Grazie, grazie, grazie. La mia gratitudine va ai maestri Bucciarelli e Ciotoli ed a tutto lo staff dell’Asd Domenico Tiberia Boxing Club; ma consentitemi un grazie alla persona che mi ha dato l’ispirazione, lo stimolo, il coraggio e la forza di iniziare e portare avanti, anche con mille difficoltà, questa grande avventura che è la nostra Associazione.. Grazie Papà! Una persona muore solo se viene dimenticata.. io non ti dimenticherò mai! Un ulteriore ringraziamento va alla mia famiglia, le mie figlie e mia moglie  e le famiglie dei miei collaboratori per il loro sacrificio.
Quando abbiamo cominciato, 15 anni fa, per me era un sogno immaginare il palasport  pieno di gente e portare un nostro pugile, cresciuto nelle nostre fila, a contendersi il Titolo Italiano.. il sogno è diventato realtà, ora resta il Titolo ma prometto a tutti i tifosi ceccanesi che lo riporterò!
Un ultimo ringraziamento, ma non per importanza, va alle testate giornalistiche locali e nazionali per il loro contributo e la professionalità dimostrata.
Grazie…di cuore

Massimo Tiberia

 

Di Alfredo

10 pensiero su “Massimo Tiberia ringrazia”
  1. Ciao Massimo,tuo padre èra un grandissimo, giù il cappello , stiamo parlando di uno dei più forti Super Welter Italiani !!! Assolutamente non volevo offendere nessuno, tanto meno te Massimo. Ho voluto fare solo una affermazione alla romana “CORE DE LATTA” se un pugile è poco coraggioso non è mica una offesa? Non capisco la reazione di Elvira(sarà sicuramente una parente),cosa centrano gli insulti e le minacce che ha scritto?! Non sono un signorino Sig.ra Elvira, stia tranquilla e serena, la boxe e per gente competente non per femminucce del suo calibro. Cordiali Saluti

  2. caro signor massimo tiberia,sicuramente le mie parole sono state poco gentili,e sicuramente come dice lei parole da stadio,però sentir giudicare così pesantemente una persona a me cara ha fatto male,xchè come dice lei nessuno si può permettere di giudicare quando non è da tutti salire su un ring,la boxe è un bellissimo sport e va rispettato soprattutto xchè chi la pratica,che secondo me è già un campione,e comunque penso che di una persona non vanno viste solo le sconfitte ma anche le vincite e questo non mi piace,mi scuso solamente con voi x il mio modo poco educato di essermi esposta con il signorino giorgio!cordiali saluti

  3. Caro giorgio scrivo per l’ultima volta perche le polemiche non mi piacciono amo la boxe e quindi non voglio danneggiarla. E’ vero io non ho mai praticato il pugilato a livello agonistico ma ti posso giurare che l’ho vissuto fin da quando ero bambino insieme a mio padre e l’ho subito amato. ti ripeto giudicare e facile ma se bucciarelli aveva paura non sarebbe neanche salito sul ring perchè conosceva la potenza dell’avversario, ci sono pugili che per 10 riprese sono stati in vantaggio e a pochi secondi della fine dell’incontro per un pugno sono finiti al tappeto. Lo stesso mio padre in occasione del titolo mondiale in Giappone e stato messo KO a pochi secondi della prima ripresa e ti posso assicurare che non aveva paura di nessuno con 105 incontri all’attivo in tutte le parti del mondo e con qualsiasi avversario. Per Elvira non trascendiamo con parole o insulti da stadio perchè il pugilato non lo merita e poi Marino saprà riscattarsi. Un caloroso saluto e alla prossima spero entusiasmante riunione di boxe.

  4. Grazie del coglione elvira, controcambio la frase, mi riferivo all’incontro che ho visto in tv non all’articolo, non ho praticato la boxe ma vedo che anche voi non l’avete preticata e non ci vuole uno scenziato del pugilato per capire che aveva paura. cordiali saluti.

  5. a fare commenti idioti ce sempre qualche persona che non capisce un tubo di boxe, fate i commenti ma non offendete quelle persone che salgono sul ring che ahnno coraggio di salirci sia che vingono sia che perdono sono uomini ma uomini veri che fanno sacrifici tutti i giorni mattina e sera sudano e buttano sangue per arrivare a questi traguardi non e bello offenderli cosi,’ rispettateli!!!!!!! perche’ vi fanno onore e non demeritano mai anche se perdono

  6. ah dimenticavo,hai un coraggio da vendere tu è?MARINO su un ring ci sale e ci può salire quando vuole,a te do un consiglio inzia a riprendere le scuole elementari dove t’insegnano che BUCCIARELLI si scrive con l’a,CORRE si mettono 2 r,Fà non ci va l’accento,forse a 90 anni riuscirai a prendere una licenza media!ah dimenticavo adesso dai offendi fammi nera,insulta,ma sai che c’è sempre dietro uno schermo stai!e non ti conviene con il pc si arriva a vedere tante cose!cerca di arrivarci a fare una vita di rispetto se no probabile che crepi anzi ti fanno crepare prima è diverso……

  7. sai che c’è caro giorgio,che solo un coglione come te può parlare così che non capisce un cazzo di questo sport,sai in ogni sport che succede ?C’è chi vince e c’è chi perde,tu non sei uno sportivo tu sei solamente un coglione che parla dietro uno schermo,ti vorrei proprio vedere in faccia al signor Bucciarelli parlare in questo modo….ah no dimenticavo gli uomini senza palle stanno dietro un pc,Bucciarelli su un ring ci è salito,a partecipare al campionato italiano ci è arrivato,senza niente ma semplicemnte xchè è un forte,ha sudato ha fatto sacrifici.Ma che facciamo di bucciarelli ci ricordiamo solo quando perde?ma ci siamo dimenticati che un pò di tempo fa è statio proprio lui a mettere ko a castelliri zeberez(non so se ho scritto bene e mi scuso l’ignoranza)l’unico in grado di batterlo è stato BUCCIARELLI MARINO ma batterlo ko,invece il signor Esposito ha perso con l’attuale x ferita,allora stai ancora a parlare?è vero marino ha perso ma tutti i grandi campioni hanno perso, e tu non stai ne in cielo e ne in terra non ti puoi proprio permettere di parlare,ma lo sai che c’è hai detto che Marino pensa al look bè posso capire che tu oltre ad un coglione sei anche un invidioso del cavolo,xchè marino se pensa al look se lo può permettere,se sale sul ring e combatte con un campione d’italia se lo puo permettere,non ha combattuto sicuramente con un moscerino a differenza di altri,se ha perso si è alzato con le sue gambe,lui è un grande UOMO e un grande PUGILE,cè un detto che tu non conosci che l’emozione tante volte gioca brutti scherzi xchè Marino se tirava fuori la rabbia lo macinava il signor esposito come ha macinato zeberez a castelliri,gli incontri vediteli tutti,e se sei uno sportivo forse capirai che ha fa il campionato italiano non è da tutti!è stato un piacere conoscerla signor giorgio,è bello sapere che al mondo la gente ignorante è in crescita, poi però la prox volta che vuoi risponde fa cosa se Marino è di latta vacci davanti vediamo se hai le palle d’acciaio!non penso xchè un coglione del genere lo metto ko io,ma a parole!

  8. grazie del commento che non ha nulla a che fare con il mio articolo. vorrei vedere te al suo posto core de latta ma coraggio da leone. E facile criticare al di fuori del ring e sopratutto se incompetenti hai mai praticato il pugilato? e se si a che livello? distinti e sposrtivi saluti massimo tiberia.

  9. Buccirelli core de latta, ma perche fà la boxe? chi lo obblica? è uno sport per duri non per quelli che pensano al look. Esposito se faceva il nuotatore vinceva i mondiali farfalla

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi