%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
Sabato 17 febbraio, al teatro Principe, la rivincita tra Maxim Prodan e Manuel Largacha | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Sabato 17 febbraio, al teatro Principe, la rivincita tra Maxim Prodan e Manuel Largacha

Poster di Maxim Prodan - CopiaSabato 17 febbraio, al teatro Principe di Milano, tornerà sul ring l’artista del ko Maxim Prodan per affrontare l’unico avversario che non è riuscito a battere: il panamense Manuel Largacha. Nel loro primo scontro, sempre al teatro Principe, i due pugili hanno dato vita ad una spettacolare battaglia sulla distanza delle otto riprese conclusasi in parità. I cartellini dei tre giudici fanno capire bene quanto sia stato equilibrato il match: 77-75 per Prodan, 76-76 e 77-75 in favore di Largacha. La manifestazione del 17 febbraio è organizzata dalla Opi Gym di Alessandro Cherchi e dalla Opi Since 82 di Salvatore Cherchi.

“Il primo combattimento ha entusiasmato il pubblico – spiega Alessandro Cherchi – ma ha lasciato l’amaro in bocca a Maxim Prodan che non era al top della forma ed ha dovuto accontentarsi di un pari. Maxim mi ha chiesto di organizzare la rivincita perché è sicuro di poter battere Largacha ed io l’ho accontentato. Il match sarà sulla distanza delle otto riprese. Sono sicuro che anche questa volta gli spettatori si divertiranno ed il teatro sarà esaurito.”

Nato in Ucraina il 13 febbraio 1993, residente in provincia di Milano, professionista dal maggio 2015, Maxim Prodan ha sostenuto 13 incontri vincendone 12 (tutti prima del limite) e pareggiandone 1. Ha sempre combattuto al teatro Principe, fatta eccezione per l’ultimo combattimento svoltosi al palasport di Cinisello Balsamo (alle porte di Milano). Grazie al suo stile spettacolare ed alla sua potenza è diventato un idolo per il pubblico che riempie sempre il teatro Principe facendo un tifo di stampo calcistico.

Manuel Largacha ha 24 anni, è pugile professionista dal novembre 2012 ed ha sostenuto 20 combattimenti: 8 vinti (3 prima del limite), 7 persi e 5 pareggiati. Il 29 dicembre 2015, a Panama City, ha ottenuto la vittoria più importante della carriera superando ai punti John Renteria per il vacante titolo dei Caraibi dei pesi superleggeri WBA. Insomma, Manuel Largacha ha più esperienza di Maxim Prodan ed è questo che gli ha consentito di ottenere un pari nel loro primo confronto.

Maxim Prodan si sta allenando con il maestro Franco Cherchi alla Opi Gym di Milano, in Corso di Porta Romana 116/A. Franco Cherchi è un ex campione d’Europa dei pesi mosca (negli anni 80 del secolo scorso) ed ha allenato tanti pugili italiani che hanno vinto titoli europei e mondiali. Dopo aver visto in azione Largacha, avrà certamente studiato una strategia per far uscire vincitore Prodan dalla sfida del 17 febbraio.

Al teatro Principe, il pubblico potrà assistere ad altri tre combattimenti: il peso superwelter Samuel Nmomah (5-0 con 3 vittorie prima del limite) e il peso medio Joshua Nmomah (al debutto, è il fratello gemello di Samuel) combatteranno sulla distanza delle sei riprese, mentre il peso superpiuma Leonardo Faretina (1-0) sosterrà un match sulle quattro riprese. In apertura, cinque incontri fra dilettanti. Avrebbe dovuto combattere anche il peso superwelter Nicholas Esposito, ma si è infortunato ad una mano mentre si allenava.

 

La manifestazione inizierà alle 18.00. I biglietti costano 30 euro (sedia Vip) e 25 euro (balconata) e si possono acquistare presso l’Opi Gym (Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029) e il negozio della Leone 1947 (Via Crema 11, telefono 02-58315791).