Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Torneo Laziale Esordienti: Una seconda giornata da incorniciare nel ricordo di Marcello Calabrese | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Torneo Laziale Esordienti: Una seconda giornata da incorniciare nel ricordo di Marcello Calabrese

Si è svolta al PalaSantoro la seconda giornata del Torneo Laziale Esordienti. Sul ring sono saliti Junior e Youth per le eliminatorie. Il Torneo riprenderà dal 2 marzo. La giornata di ieri, organizzata dalla Champion Club di Marcello Paciucci aveva un sapore particolare per il desiderio anche di intitolare la serata a Marcello Calabrese, scomparso prematuramente nel 2016 all’età di 47 anni. Nella palestra di Acilia campeggia sempre l’immagine di un uomo che rappresenta per certi versi lo spirito della Società di Marcello Paciucci, lo spirito di non arrendersi mai, di osare oltre ogni limite. Paciucci non si stanca mai di raccontare un’episodio utile a descrivere e riassumere il personaggio, che riesce a ribaltare un risultato che gli altri da fuori vedevano come impossibile, dove nacque il detto o forse il motto “Vuoi vedere che daje e daje riesce a vincere”. Lui rassicurava sempre il suo angolo, passando dal sorriso alla rabbia con facilità. Poi la vita ha seguito il suo corso lasciando il ricordo del titolo italiano disputato con Vincenzo Gigliotti nel 1999 al termine di un match incredibile per intensità, proprio oltre ogni limite. Dopo i tre  match fuori Torneo il II Memorial entra nel cuore dell’organizzazione e del numeroso pubblico presente. Marco Facchini, il Buffer e il Lennon di casa nostra, invita dopo un minuto di raccoglimento a salire sul ring insieme a Paciucci due persone che in vita oltre a conoscerlo bene avevano un legame particolare. Viola è la figlia, sale sul ring timidamente quasi a non volere disturbare, un po’ come era il padre nel dialogo, e Fabio Zapponi. Su quest’ultimo c’è da fare un discorso a parte, a insegnargli la boxe fu proprio Marcello in una sorta di scaletta ereditaria visto che il Marcello di Leonessa lo voleva sempre con se per trasmettere quei valori che erano come una laurea per lui. Anche Fabio trattiene a stento la commozione ricordando quell’incredibile personaggio che lo convinse a passare il Rubicone in un mondo che per lui era sconosciuto.

La serata è stata senza mezzi termini una bella serata accompagnata da un incredibile pubblico, caloroso al punto giusto. Sul ring sono apparse le speranze con il loro coraggio, i loto timori, le loro emozioni. Toccava a loro sviluppare la radiografia di uno sport che appare in risalita. Ad un esordiente non si possono chiedere miracoli, ma nonostante questo c’è già un bel gruppo interessante, anche numeroso se vogliamo, pronto a immettersi in questa sfida. Ognuno con le sue caratteristiche e le sue motivazioni. Abbiamo visto giovani ben preparati tecnicamente e fisicamente. Esprimere un giudizio su ogni match non è corretto, siamo ancora alle eliminatorie. Qualcosa di più la diremo nelle finali, dove le possibilità e le speranze prenderanno forma. Una cosa la diciamo, se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, all’orizzonte non ci sono nuvole. Non si può chiudere se non con i complimenti a Marcello Paciucci e al suo staff nella loro ennesima prova di efficienza, un po’ come sfondare una porta aperta.

RISULTATI

Fuori Torneo

91kg Andrea Benetti (Poenix Gym) b. Jonathan Palacios (Champion Club).

75kg Gianmarco Aureli (Versus Academy b. Davide Leopardi (Champion Club) sc 2.

60kg Simone Spada (Versus Academy) b. Daniele Riccioni (CoNa Boxe).

TORNEO ESORDIENTI

Junior

54kg  Cristiano Fiorentino (Abis Boxing) b. Simone Cutri (Atl. Aniene ) sc 3.

54kg  Matteo Massimi (CoNa Boxe) b. Francesco Imperia ( Pug. Frosinone) sc2.

57kg  Alessandro De Vito (Santa Marinella Ring) b. Leonardo Sebastiani (CoNa Boxe) sc 2.

57kg  Fabrizio Calabrese (Ecole de Combat ) b. Mattia Poggi (Indomita) wo.

60kg  Alessandro Cutrone (Frascati Boxe b. Guerino Spada (Domenico Tiberia).

60kg  Gabriele Neri (Team Boxe Roma XI) b. Massimo Pasquini (Ecole de Combat).

Youth

52kg  Umberto Squitieri (Sporting Filippella) b. Ray Racona (Laima Team) sc 3.

52kg  Emiliano Biagiotti (Team Boxe Roma XI) b. Claudio Rotella (Santa Marinella Ring) sc 2.

56kg  Avsin Payzin (Boxe Latina) b. Marco Angiolini (Roma Est) wo.

56kg  Alessandro Palumbo (Toma Est) b. Alessandro Pinchiurri (Cavaliere Nero).

60kg  Davide Spizzichini ( Team Boxe Roma XI) b. Gerardo Iudicone (Action Boxe).

60kg  Alessandro Ciavatti ( Body Mind) b. Mattia Pennella (Team Boxe Roma XI).

64kg  Gabriele Giovannetti (Boxing Time) b. Samuel Bertocci (A. Jacopucci) wo.

64kg  Paolo Taddei (Phoenix Gym) b. Riccardo Lattanzi (Olympic Gym).

69kg  Giacomo Chiapparone (Fight Co) b. Gabriele Vellei (CoNa Boxe) wo.

69kg  Bryan Valenzuela (Olympic Romans Boxe) b. Francesco Troya (Quarticciolo).

75kg  Emanuele Di Bernardo (A. Volpe) b. Gabriele Valentini (Fiamme Oro) sc 1.

75kg Patrik Di Pitrillo (Phoenix Gym) b. Ayoub Quadrane (Roma Est) rsc 1.

Arbitri Convocati: Angileri Fabio, Corradi Silvia, Scali Roberto, Burchini Emanuele, Chiappini Guerrieri Emanuele,

Commissario: Mollicone Orfeo,  

Speaker: Marco Facchini.