di Alfredo Bruno

buccioni-davide01.JPGE’ passato da poco un 2007 d’oro per Davide Buccioni, l’organizzatore che ha rivoluzionato il mondo dei guantoni romano portando questo sport ai vertici, a contendersi quasi il terzo posto dopo il calcio e il basket. Ma quello che più conta è che non sembrano esserci limiti a questa sua avanzata seguita con interesse e curiosità dalle Istituzioni che contano. Dopo appena un mese dallo scoccare del 2008 già parecchie novità bollono in pentola. Partiamo con ordine sottolineando nel calendario con un cerchietto rosso la data del 29 febbraio.

Quel giorno si apriranno le porte del PalaSport di Priverno, patria dei Libertini e dei Marocco per i nostalgici degli anni ’60 e ’70, per ospitare e veder combattere  con molta probabilità Sergey Demchenko e Vittorio Oi. La manifestazione sarà organizzata dalla Parisi Boxe Latina di Mirko Parisi, parente dell’ex campione Giovanni, che ha stretto un accordo di collaborazione per sette riunioni da organizzare a Latina e dintorni. Gli orizzonti di Buccioni quindi si allargano approdando nella zona pontina terra fertile per la boxe, sport ben visto dalle autorità locali.

dsc_9720.JPG
Intanto il Promoter romano ha fatto la sua campagna acquisti con un nuovo arrivo. Parliamo di Massimiliano Buccheri, recente vincitore del “Guanto d’Oro”, la bella manifestazione disputata a Colleferro, nella categoria dei mediomassimi. Il giovane ha avuto già modo di mettere in evidenza le sue doti tecniche e di tempismo. Si allena nella palestra di Casalbruciato agli ordini di Cesare Rossi e Fabio Ceccardi. I suoi tifosi, per la maggior parte provenienti da piazza Bologna, scalpitano in attesa di vedere all’opera il “Boom Boom” di turno, che ricorda con il suo modo di combattere, con il dovuto rispetto s’intende,il Cassius Clay prima maniera.
Ma gli sforzi maggiori del vulcanico promoter sono rivolti all’ 8 marzo con una megariunione che si svolgerà nella collaudata Tendastrisce che in precedenza, il 15 dicembre 2006, bene ha retto l’impatto di circa 4000 spettatori. Anzi la bella struttura avrà per l’occasione un ampliamento di circa trecento posti, le cosiddette poltronissime di bordo ring. Grandi protagonisti della serata, targata BBT, saranno ancora una volta Giorgio Marinelli e Daniele Petrucci, che stanno allargando la loro quotazione oltre i confini nazionali. Marinelli, che recentemente è stato posto al 12mo nel ranking mondiale, difenderà il titolo Intercontinentale  WBA, conquistato dopo un’aspra battaglia ai danni dell’ugandese Peter Semo, dall’assalto di un altro beniamino del pubblico italiano, quel Brunet Zamora nelle cui vene scorre sangue cubano. Il pugile di Mario Loreni, che si allena a Trieste, è tra l’altro anche campione italiano dei superleggeri. Si tratta di un pugile completo, dotato di buona potenza e che non rifugge la battaglia, proprio come Marinelli.
Nell’altro clou della serata romana Daniele Petrucci se la vedrà con Antonio Lauri per la conquista del vacante titolo dei welter dell’ Unione Europea. Lo si pregusterà dopo le due riprese effettuate da entrambi il  24 novembre e terminato con la parità tecnica, che rese incandescente un Palazzetto stracolmo.
Due sono i match clou che garantiscono uno spettacolo per palati fini e per chi ama le emozioni forti. Ma anche il contorno non scherza nel segno di uno spettacolo a 360% proprio come negli anni ’60 quando organizzava Rino Tommasi, sempre preso a modello da Buccioni. Della partita faranno parte Sergey Demchenko “l’ukraino di Roma” con la dinamite nel destro che dovrà ben guardarsi dal francese Achille Omong Boya (+ 9, – 3), giovane emergente della boxe d’oltralpe, e Massimiliano Buccheri che si presenterà all’esordio tirato a lucido nella categoria dei supermedi contro il francese Idrissa Fofana ( + 2, -1).

locandina__petrucci_-_marinelli_copy-1.jpg
Sono già definiti i costi dei biglietti per il Tendastrisce: 10 euro per le Gradinate, 15 euro per la Tribuna Centrale, 20 euro per la Tribuna d’onore, 30 euro per il Bordoring. La prevendita è già in atto con ampia richiesta nel circuito Greenticket. Il tam tam è già iniziato con l’emittente privata Teleroma 56 che dedicherà ampi spazi all’evento con tre puntate di un ora. A dare man forte ci pensano anche le radio del gruppo Romaradio (Retesport, Radio Italia, Radiosei) che tra l’altro sarà media partner con la BBT.
Sono scontate numerose presenze del mondo politico e imprenditoriale ben contornate da quelle dello spettacolo. Per queste ultime c’è già la conferma del trio protagonista dei Cesaroni su canale ( parliamo di Max Tortora, ormai un habituèe delle riunioni di boxe, di Antonello Fassari e Antonello Moroni); non è esclusa la presenza di Giorgio Pasotti e Nicolas Vaporidis, grandi appassionati della noble art e degli sport da combattimento; ma un posto particolare occuperà Max Pezzali, il cantante ex leade del gruppo “ 883”, benevolmente “corrotto” dalla moglie che segue la boxe con l’accanimento di un tifoso del pallone. Ci sarà logicamente una presenza compatta in rosa con attrici e showgirls come Alessia Marcuzzi, Samantha De Grenet, Adriana Volpe, Angela Melillo, Ilaria Spada: Ma come diceva il peta….”Non finisce qui !”.

Di Alfredo

4 pensiero su “Un tornado di nome Buccioni”
  1. Hey, i was watching about boxe..
    you’re name is little bit famous in my town in canada..
    bye darling good luck

  2. i miei complimenti per i tuoi grandi successi!!
    Mi chiamo Ilaria buccioni, sono di Cecina (li),
    anche io ho il tuo cognome,ho 31 anni, chissà magari abbiamo qualche parente nell’albero genealogico, visto che:
    a me piace molto la boxe, ho fatto un annetto gli allenameti con il guantone rosa di Cecina, ed anche di kung fu e krav maga lo sto facendo..
    Mia sorella ha fatto takewondoo..
    viva i Buccioni perchè son guerrieri!! come te!
    un abbraccio. ilaria.

  3. quisiera contactarme con el promotor de boxeo loreni. o algun otro para llevar boxeadores a italia ya fui en 4 oportunidades per ni conosco a todos los promotores gracias daniel saucedo argentina

  4. busco ansestros del apellido Buccioni.
    Mis abuelos llegaron de Italia, y quiero obtener datos de pedro Buccioni, florencia.
    mi e-mail es:
    gianibucci@hotmail.com
    Si saben algún dato escríbanme, para tener contacto con alguien de este apellido.
    Gracias.
    Gianinna Buccioni

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi