Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

A LATINA GRANDE SUCCESSO PER LA BOXING NIGHT, SERATA DA CAMPIONI | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

A LATINA GRANDE SUCCESSO PER LA BOXING NIGHT, SERATA DA CAMPIONI

LA SERATA

“Latina è come l’America”. Con questa espressione il campione Domenico Valentino ha sintetizzato le impressioni della serata sul ring del Palaboxe. Un grande attestato da parte di uno dei maggiori vanti del pugilato italiano e special guest della Boxing Night: “Sono entrato e sono rimasto sbalordito. Mai avrei immaginato di vedere tutti questi effetti speciali, che si vedono solo in America. E allora Latina è come l’America”. Note di elogio ancora più significative se arrivano da un campione del mondo dei Pesi Leggeri nel 2009, pluridecorato, per tre volte alle Olimpiadi, che di arene e di eventi veri ne ha visti parecchi.

Parole che trovano conferma in Davide Buccioni, noto organizzatore internazionale con la Buccioni Boxing Team, che ha collaborato con la Boxe Latina all’organizzazione della serata: “Quasi seicento persone per una riunione di incontri dilettanti ed uno professionisti, sono davvero tante. Questo significa che qui alla Boxe Latina si possono fare cose importanti. E poi la città evidentemente mi porta bene, visto che qui nel 1989 vinsi da pugile il campionato Italiano Novizi”. Quelli con Valentino e Buccioni sono stati due momenti celebrativi della Boxing Night, una vera e propria notte del pugilato, che ha illuminato la platea del Palaboxe “Città di Latina” trasformato da luci, colori e suoni che hanno accompagnato l’ingresso dei pugili nell’arena e l’ingresso sul ring. All’inizio saluti istituzionali dell’assessore allo sport Felice Costanti: “La storia della Boxe Latina è patrimonio della città. Un esempio per lo sport. Dobbiamo  valorizzare quanto è stato costruito nel tempo, perché la crescita della collettività passa anche attraverso queste espressioni”.

Passerella sul ring e meritati applausi per Valerio Catoia, nuotatore FISDIR di Latina che lo scorso anno a Sabaudia ha salvato la vita ad una bambina che rischiava l’annegamento.

“Il pubblico ha risposto benissimo al nostro invito – dice il presidente della Boxe Latina Mirco Turrin -, dimostrando una voglia comune di rilanciare questo sport, che nel nostro territorio ha notevoli potenzialità. Ringrazio lo staff della Boxe Latina, le società partecipanti, gli ospiti della serata e Buccioni per quello che finora ha dato al pugilato italiano e internazionale”.

SUPERLEGGERI

Nel main event della Boxing Night, il match professionisti Superleggeri, vittoria ai punti di Ennio Zingaro sull’italo giamaicano Jovan Giorgetti.

Verdetto prima del limite alla terza ripresa. Il tempo di arrivare ad una decisione tecnica di stoppare il match per una profonda ferita all’arcata sopracciliare sinistra di Ennio Zingaro, che ha indotto l’arbitro Giulio Demaldè, su intervento medico, a chiudere prima del limite delle sei riprese.

A quel punto dopo un minuto e 43 secondi della terza ripresa, da regolamento si è proceduto alla lettura dei cartellini dei giudici con i punteggi parziali maturati fino al momento dell’interruzione del match. E il verdetto ha decretato la vittoria a favore del pugile di Nettuno che balza in avanti nel ranking italiano, ulteriore tappa di avvicinamento al Titolo Italiano.

Nelle prime due riprese match molto scorbutico, in cui il pugile fiorentino Giorgetti ha cercato il colpo risolutivo per chiudere subito i conti. Ha prevalso invece la foga agonistica, rispetto ai piani di Zingaro che aveva improntato il match su schivate e rientri e disputare il maggior numero di riprese. Le combinazioni di Zingaro hanno fatto in tempo però a marcare il vantaggio per il verdetto di vittoria ai punti. “Ringrazio Mirco Turrin per l’organizzazione impeccabile – ha detto Zingaro a fine incontro – e il pubblico che mi ha sostenuto. Tornerò a combattere su questo ring e tornerò a combattere anche con Giorgetti. E’ stata una vera battaglia”.

DILETTANTI

Dei dodici incontri dilettanti ben quattro sono terminati con verdetti di parità. Per i pugili della Boxe Latina rientro con vittoria per il senior Massimiliano Capoccia, prima gioia in casa per lo junior Massimo Giovannelli, parità per lo youth Alessio Spinelli e il senior Riccardo Mazzocchi, sconfitta ai punti per il senior Davide Di Stefano. Diciotto le società che hanno preso parte alla riunione, provenienti da tutto il Lazio, la Campania e la Toscana.

 

DILETTANTI
Kg75: Giovannelli(Boxe Latina) b. Brugiotti (Pug. Nettunese) p. 3
Kg 60: Guglielman (Gladiatore) b. Maiello (Pisanti Team) p. 3
Kg 75: Mazzocchi (Boxe Latina) e Viro (Picardi) parità
Kg 60: Bianchi (Colleferro) b. Di Micco (Pug. Venus) p. 3
Kg 69: Spinelli (Boxe Latina) e Massetti (Fiamme Oro) parità
Kg 69: Giovannini (Gladiatore) b. Miozzi (Barone Fight) p. 3
Kg 64: Imparato (Napoli Est) b. Di Stefano (Boxe Latina) p. 3
Kg 91: Alfonsi (Co.Na.) b. Kamara (Athletic Boxe Club) p. 3
Kg 75: El Atqane (Co. Na.) b. Governatori (Phoenix) p. 3
Kg 60: Capoccia (Boxe Latina) b. Capretti (Pug. Volsca) p. 3
Kg 64: Wowks (Phoenix) e Conforto (Priverno Boxe) parità
Kg 75: Salatino (Laima Team) e Bevilacqua (Athletic Boxe) parità

PROFESSIONISTI SUPERLEGGERI
Zingaro (Phoenix Gym) b. Giorgetti (Boxing Club Firenze) p. 3 TD