roberta-faldaLe numerose iniziative sullo sport dell’orienteering che da un pò di tempo ha coinvolto la nostra città e, da qualche mese, anche i Comuni limitrofi, non trovano soste. Un grande personaggio di questa meravigliosa disciplina, campionessa mondiale nel 2007 nella specialità del Trail Orienteering o orientamento di precisione, il giorno 11 marzo, nel quadro dell’iniziativa promossa dal CONI locale e dalla 3^ Circoscrizione, denominata “La scuola insegna 2” sarà a Civitavecchia ospite delle scuole elementari del quinto plesso di San Gordiano. Lei si chiama Roberta Falda, maestro di orientamento, grande campionessa sia sui campi gara che nella vita.

In forza al Gronlait Orienteering Team, pratica questo sport da oltre 20 anni; si avvicina al Trail Orienteering nel 2005 mostrando grandi attitudini, tali da consacrarla, nel 2007, la più forte atleta del mondo.
“Il Trail Orienteering e’ una delle quattro specialità che, insieme allo sci, alla mountain bike e naturalmente alla corsa di orientamento, rendono multidisciplinare ed aperto ad una più svariata fascia di praticanti, questo sport”, afferma Stefano Mappa, vice presidente della Federazione ed intermediario, con i promotori dell’iniziativa, affinché la campionessa vicentina giungesse nella nostra città. Campioni come Roberta, seppur poco conosciuti, sono delle persone eccezionali; lontane dalle attenzioni dei grandi media, hanno l’abilita’ di veicolare, attraverso le proprie esperienze professionali, i veri valori della vita appresi, principalmente, durante la loro pluriennale militanza nello sport; in poche parole sono dei grossi punti di riferimento per la società in genere e per i nostri ragazzi in particolare.
Sono infatti i sani valori legati allo sport a giustificare la presenza di Roberta Falda a Civitavecchia; questa iniziativa, promossa, come detto, dal fiduciario CONI Pierluigi Risi insieme all’Unione Nazionale Veterani dello Sport e dal Consigliere della 3^ circoscrizione, Emanuela Mari, ha trovato nelle scuole primarie del V° plesso di S. Gordiano, già da oltre un anno, grazie al dirigente scolastico Clara La Morticella ed amministrativo Damiria Delmirani, dediti alla pratica ed all’insegnamento dell’orienteering, i principali sostenitori della presenza di Roberta. La campionessa infatti, attraverso incontri diretti con gli alunni, porterà loro la sua esperienza sportiva  ed illustrerà le pecularietà di questo sport; non mancheranno anche piacevoli sorprese che, per chiari motivi, non anticipo”.
Ma questa presenza non e’ di certo estranea all’altra iniziativa avviata già da qualche giorno dall’ASD “Civitavecchia Orienteering Team”, vale a dire il “Tour-O” nelle scuole. L’attività in argomento, coordinata dall’ ins. Teresa Lucignani, si caratterizza di un calendario di attività teorico-pratiche, concordato con i dirigenti scolastici dei Comuni di Allumiere, Vincenzo Rudi, Tolfa, Laura Piroli e S. Marinella, Rita Ferrari e Annamaria Lamberti, ed interesserà oltre 500 bambini; gli incontri, già avviati la scorsa settimana ad Allumiere con gli alunni della maestra Serena Rosati, continueranno nelle prossime settimane con le classi degli insegnanti che lo scorso ottobre hanno brillantemente superato il corso di formazione di base organizzato dalla società di orienteering civitavecchiese.
Insomma, la presenza di un grande campione sembra fare di questo sport un momento di sana riflessione ed autentica opportunità di cultura, con Civitavecchia ed i Comuni, in prima linea per diffondere e salvaguardare i valori dello sport.

Comunicato ASD Civitavecchia Orienteering Team

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi