bbt5193.jpgBuon successo di pubblico al Palalido nella riunione di ieri sera organizzata dalla OPI 2000. Nel match principale Giuseppe “The End” Lauri ( nella foto con il fratello Tony di spalle) ha difeso brillantemente il titolo dell’ UE dei superleggeri concludendo alla sesta ripresa per intervento medico il match contro l’irlandese Peter Mc Donagh, che ha dovuto subire fino all’interruzione costantemente la sua supremazia. Molto attesa anche la prova di Gianluca Branco che il 16 maggio affronterà Colin Lynes per l’europeo dei superleggeri. Nico Salzman, pugile bosniaco, è apparso un ottimo banco di prova per il civitavecchiese apparso già in buona forma. Il match è filato liscio per otto riprese dove il pubblico ha potuto ammirare la mobilità dell’ospite e la varietà dei colpi di Branco.

Si attendeva logicamente con molta curiosità l’esordio milanese del 27enne cubano Odlanier Solis, che ha ottenuto ai danni dell’ungherese Rajkai la sua settima vittoria( 5 per ko). Solis ha destato un’ottima impressione per il suo modo di combattere determinato e con varietà di colpi, culminati con un perfetto montante alla terza ripresa che ha messo ko il malcapitato avversario. Il cubano è apparso con qualche chilo di troppo che senz’altro smaltirà con una più prolungata attività. Non dimentichiamoci che lui era da dilettante in una categoria simile a quella dei massimi leggeri.
Nella serata c’è stato anche spazio per la finale di Coppa Italia nella categoria dei piuma: l’albanese Laze Suat vinceva prima del limite al quinto round su Roberto Priore, che ammainava bandiera dopo aver subito pesanti bordate per un dolore intercostale. Nell’altro match tra professionisti il piuma Giuseppe Facente si prendeva la sua bella rivincita superando ai punti Salvatore Ciconte.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi