di Roberto Sannipola

Grande performance della nazionale azzurra juniores nel valido torneo internazionale disputatosi a Vilnius (LIT) dal 14 al 18 marzo 2007; torneo nel quale le rappresentative dell’est schieravano i migliori atleti juniores.

immagine-070.jpg

Il Capodelegazione era l’attuale Presidente del Comitato regionale della Sardegna Vittorio Lai, accompagnava la squadra anche l’arbitro internazionale Roberto Pepe; all’angolo, ovviamente, il tecnico federale Maurizio Stecca. Cinque i pugili azzurri che hanno preso parte all’evento: Antonio Poddighe (51); Vincenzo Mangiacapre (60); Valentino Manfredonia (75); Gianluca Galli (81) e Francesco Rossano (91).

Dicevamo grande performance dei nostri atleti che si sono aggiudicati tre medaglie di bronzo (Mangiacapre; Galli e Manfredonia) ed una medaglia d’oro con Rossano.Mangiacapre ha perso contro il lituano Atanavicius; Manfredonia contro il russo Derbiniov (152 match in carriera) e Galli contro l’estone Karlson. Rossano invece ha battuto in finale l’irlandese Sheehen per 22 a 20, prendendosi la rivincita del torneo Rabin nel quale Rossano era stato battuto con un verdetto non proprio limpido.

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi