DOMENICA CALERÀ IL SIPARIO SUL 1° TORNEO APPULO-LUCANO

     Lecce 09 marzo 2012 - Domenica prossima 11 marzo, si concluderà ad Andria (Bat) la prima edizione del “1° Torneo Appulo-Lucano”, la manifestazione sportiva – riservata ed ideata per i pugili esordienti e non, appartenenti alle categorie Schoolboy, Junior e Youth – organizzata sotto l’egida del Comitato Regionale Puglia-Basilicata della Federazione Pugilistica Italiana. Dopo Pulsano (Ta), Foggia, Taranto e Bari, il torneo approderà – domenica prossima – in provincia di Bat.           
           Il prossimo ed ultimo appuntamento con il “1° Torneo Appulo-Lucano”, si svolgerà difatti domenica 11 marzo – con inizio a partire dalle ore 18,00 – ad Andria, all’interno del locale Palasport: l’evento sarà a cura della società pugilistica, Boxe Sgaramella.


          Questo è il quadro completo del programma degli incontri riservati dalla quinta ed ultima tappa:

          Riccardo Marolla Schoolboy kg 56 (Boxe Sgaramella, Canosa di Puglia) vs Cosimo Morrone (’99) Schoolboy kg 56 (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto);
         Ivan Paradies Schoolboy kg 59 (Pugilistica Andriese, Andria) vs Cosimo Teribia (’98) Schoolboy kg 59 (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto);
         Federico Marinelli Junior kg 57 (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto) vs Giovanni Fedele Junior kg 57 (Pugilistica San Giorgio, San Giorno Jonico);
         Michael De Roma Youth kg 60 (Quero-Chiloiro, Taranto) vs Mirko Amatulli Youth kg 60 (Pugilistica A. Taralli, Foggia);
         Domenico Amorese Youth kg 81 (Pugilistica Andriese, Andria) vs Antonio Piras Youth kg 81(Boxe Iaia, Brindisi);
         Lorenzo Murolo Youth kg 81 (Boxe e Fit, Bitonto) vs Gianmarco Murri Youth kg 81 (Boxe Iaia, Brindisi);
         Michele Amoruso Youth kg 81 (Acc. Pug. Portoghese, Bari) vs Francesco Mastromarino Youth kg 81 (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto).

Il programma per gli atleti non inseriti nel torneo prevede i seguenti accoppiamenti:

          Andrea Murri Junior kg 60 (Quero-Chiloiro, Taranto) vs Giovanni Rota Junior kg 60 (Performance, Massafra);
          Roberto Meli Junior kg 60 (Performance, Massafra) vs Lorenzo Chionna Junior kg 60 (Pug. Francavillese, Francavilla Fontana);
          Michele Pio Nardella Junior kg 50 (Centro Fitness Sportiva, San Severo) vs Filiberto Bambino Junior kg 50 (Acc. Pug. E. Iovannelli, San Paolo di Civitate);
          Giovanni Porzio Youth kg 60 (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto) vs Giuseppe Carafa Youth kg 60 (BeBoxe, Copertino);
          Antonio Jeva Youth kg 69 (Pugilistica Andriese, Andria) vs Gianmaria Fasciano Youth kg 64 (Pugilistica San Giorgio, San Giorno Jonico);
          Luigi Ricciardi Youth kg 69 (Centro Fitness Sportiva, San Severo) vs Antonio Fedele Youth kg 75 (Performance, Massafra).
          Al termine di tutti gli incontri previsti dalla manifestazione, la Boxe Sgaramella e l’Accademia Pugilistica Andriese, regaleranno a tutti i presenti, due momenti sportivi decisamente ammalianti: ad Andria, difatti ci sarà l’esordio nei professionisti, di Felice Moncelli (cresciuto nella palestra della Pugilistica Andriese) e dell’italo-marocchino Yassyme Habachi (Boxe Sgaramella).
      «Abbiamo pensato di chiudere al meglio questa prima edizione del Torneo Appulo-Lucano con un’appendice riservata al professionismo – commenta il tecnico Pietro Sgaramella – Sono particolarmente felice per questo evento, che da una parte vede i pugili esordienti in primo piano, mentre dall’altra parte del ring, i riflettori saranno puntati anche su questi due atleti forgiati all’interno delle nostre palestre, ed ora in procinto di esordire nell’Olimpo del pugilato (entrambi rappresenteranno la Sgaramella & Spagnoli Boxing Team)».
          Per quanto concerne al Superwelter Felice Moncelli (classe 1993), l’atleta pugliese affronterà l’italo-tunisino Sofiene Querghi, il quale ha già esordito nei mesi scorsi. Per il Mediomassimo Yassyme Habachi (classe 1986), invece, il confronto sarà contro il lombardo Alberto Antenucci (Scuderia Cavallari), peraltro quest’ultimo con già all’attivo ben cinque match nei professionisti. Entrambi gli incontri, si articoleranno sulla distanza di sei round da tre minuti.
          «Spero solo che le i miei due ragazzi non si facciano prendere troppo dall’emozione dell’esordio – prosegue il tecnico Sgaramella – anche se tutto sommato resto particolarmente fiducioso. Per concludere, anche nel torneo Appulo-Lucano, ho potuto apprezzare in generale una buona qualità tecnica e la presenza di molti giovani interessanti che di certo sapranno rappresentare degnamente il nostro Comitato nei prossimi appuntamenti nazionali indetti dalla Fpi».

UFFICIO STAMPA
Sandro Turco