%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
Dopo le finali degli Esordienti la Champion Club gioca un tris d’assi tra i pro | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Dopo le finali degli Esordienti la Champion Club gioca un tris d’assi tra i pro

PACIUCCI 11 E 12 MARZO 2017_2 come oggetto avanzato-1La Champion Club di Marcello Paciucci organizza le semifinali e finali riguardanti il Torneo Esordienti Schoolboy, Junior e Youth che avranno luogo al PalaVespucci l ’11 e il 12 marzo. Domenica oltre ai finalisti volti nuovi che appariranno sul ring saranno grandi protagonisti i professionisti con tre matches dove il vincitore non è scontato, una formula che piace al pubblico, che finalmente ha la possibilità di vedere combattimenti che oltre allo spettacolo garantito metteranno a nudo i pregi dei protagonisti. Abbiamo parlato di pregi e non di difetti, per il semplice motivo che per ognuno di loro non sarà più un semplice test come una volta, ma un vero e proprio esame. Tra Emiliano Salvini (+ 17, – 24, = 2) e Alessandro Lozzi (+ 7, – 3, =1) si svolgerà uno tra i più classici derby che possano esistere nell’attuale mondo pugilistico de noantri. Si tratta di due veterani, guai ad usare la parola vecchi con i loro 38 anni e 36 anni, perchè sono tutt’ora due atleti da prendere con le molle e senz’altro più che validi per le prossime sfide con il Titolo in palio, parlando di piuma e superpiuma. Il loro match quindi ha il sapore di una vera e propria semifinale. Stavolta il “Globetrotter” Salvini gioca in casa, zona Tiburtina, ma rischia molto con un avversario che fa del ritmo e dell’ aggressività la costante per arrivare al successo. Salvini si dovrà presentare quindi in condizioni ottimali, dopo aver smaltito la sconfitta londinese subita 6 mesi fa ad opera dell’emergente mondiale Kid Galahad. La tecnica e la furbizia contro l’inesauribile volontà fisica, un binomio che garantisce spettacolo e tifo. Fa il suo esordio nei welter Francesco Sarchioto che insieme al fratello Giovanni ha rispolverato l’entusiasmo per la boxe nella zona di Anzio e Nettuno. Francesco torna nella Capitale, dove ha già combattuto con successo in parecchie occasioni, da professionista. Il giovane seguito da papà Salvatore non teme l’impatto, ha doti naturali più da professionista che da dilettante. Discreta potenza e determinazione sono pregi da non trascurare. Per farli risaltare è stato scelto un avversario molto difficile: Federico Cerelli (+ 3) è un altro giovane che si sta facendo strada tra il pugilato della Ciociaria, anche lui come Sarchioto vuole il lasciapassare per un carriera ambiziosa, che i suoi mezzi fanno presagire. Per certi versi un match di stampo antico fra due giovani più che promettenti.

Giovanni Tagliola (+ 3, -2) ha esordito da professionista due anni fa circa all’età di 19 anni. Marcello Paciucci lo ha coltivato e visto crescere nella sua Champion Club e per certi versi sembra il personaggio più qualificato per prendere nella zona di Acilia il posto che fu dell’indimenticabile Marcello Calabrese. Il giovane sta facendo intravedere ottimi progressi man mano che sta disciplinando la sua foga. Per l’occasione dovrà vedersela con Nicola Henchiri (+ 2, – 2, =1), pugile proveniente dalla Boxe Lucchese, che i romani hanno già avuto occasione di vedere strenuo avversario di Valerio Nocera. E già questo è un bel biglietto da visita, che dovrebbe tenere in allarme l’allievo di Paciucci. Un match che si preannuncia ad alta tensione. Purtroppo all’ultimo momento è venuto a mancare la sfida tra i medi Michael Azzarà e Ignazio Crivello per infortunio del pugile romano, ma i fuochi d’ artificio previsti in questo “scontro” sono solo rinviati.

Nelle semifinali sempre organizzate dalla Champion Club ci saranno anche degli incontri Fuori Torneo fra pugili Senior:

69 kg Nicolas Giustini (Fight Co) vs Davide Leopardi (Champion Club).

58 kg Federico Barone (Phoenix Gym) vs Yuri Silva (Champion Club).

69 kg Valerio Zaia (Liberati) vs Sergii Cherpak (Champion Club)

81 kg Manuel Puia (Bellusci Boxe) vs Alessio Franciotti (Champion Club).

69 kg Manuel Di Persio (New Boxe) vs Andrea Venditti (Champion Club).