SpampinatoDomani (sabato 25) sera alle 20.45 precise il gong del Palahockey segnerà l’ora del ritorno della grande boxe a Reggio Emilia, con la prima manifestazione del 2017 targata Boxe Tricolore Olmedo e Sergio Cavallari: il ricco programma prevede dodici match dilettantistici, con impegnate altrettante giovani promesse reggiane contro pari categoria di altre società, prima dell’atteso ‘clou’ professionistico, categoria pesi massimi-leggeri, tra l’imbattuto catanese del Team Cavallari-Ventura Vincenzo Spampinato ed il coriaceo serbo Dusan Krstin. Ci si attende il pubblico delle grandi occasioni: grazie al comune sponsor Olmedo di Luca Quintavalli, gli abbonati della Reggiana Calcio potranno assistere all’evento pagando la metà del prezzo del biglietto.

DILETTANTI. La fucina di talenti reggiana, grazie al lavoro dei maestri Michael Galli e Massimo Bertozzi, continua a sfornare nuove leve: non sarà facile migliorare i risultati del 2016 (che hanno visto la Tricolore piazzarsi al primo posto in regione e all’ottavo posto a livello nazionale nelle classifiche federali), ma le vittorie dello scorso fine settimana nel Torneo Esordienti fanno ben sperare. Questi gli accoppiamenti del Palahockey: elite II serie 64kg Maria Grazia Marchitto vs Sevil Chetulyan (Boxe Viadana), junior 75kg Tristan Grisetti vs Mattias Nuhu (Boxe Budrio), junior 63kg Andrea Truffi vs Sing Cheema (Fratellanza Sorbolese), junior 70kg Rey Grisetti vs Pietro Chiofalo (Salus et Virtus Piacenza), senior 56kg Manuel ‘Miguel’ Dattilo vs Franco Maranesi (Boxing Club Medicina), elite I serie 69kg Claudia Bertozzi, De Bianchi, GalliSalerno vs Caterina Marchesini (Testudo), junior 70kg Samuel Serradimigni vs Rocco Corbellini (Kid Saracca Parma), youth 60kg Luca Arduini vs Michael Gasperini (Accademia Pugilistica Livronese), junior 63kg Geremia Grisetti vs Maikol Lepera (Boxe Viadana), youth 52kg Eros Truzzi vs Emanuele Massimo Santini (Accademia Pugilistica Livornese), elite 75kg George Painstil vs Simone Mattia Brusa (Palumbo Dax), per finire con il vicecampione italiano elite 56kg Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi vs Antonio Laurini (Palumbo Dax).

PROFESSIONISTI. Fuochi d’artificio finali, limite dei 91kg e distanza dei sei round, con l’imbattuto catanese (4 vittorie su altrettanti match) Vincenzo Spampinato – tesserato con il Team Cavallari-Ventura, promosso dalla Boxing Project di Marco Caruso ed allenato dal maestro Aroldo Donini – che se la vedrà con il forte serbo Dusan Krstin, 22enne che ha già combattuto sui ring di tutta Europa ottenendo sei vittorie su dieci incontri. Spampinato, che ha già combattuto al Palahockey lo scorso ottobre battendo ai punti il polacco Wojcik al termine di una dura battaglia, dovrà superare anche questo ostacolo per avvicinarsi alla disputa del titolo italiano della categoria.

 

Ufficio stampa Boxe Tricolore Olmedo

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi