Venerdì prossimo sosterrà un importante match contro l’ungherese Achilles Szabo (6-1-0), un pugile dall’ottimo curriculum, con all’attivo sei vittorie ed una sola sconfitta (ai punti) patita in Germania. Parliamo di Emanuele Barletta (12-1-0), ventinovenne campione italiano dei pesi Medio Massimi (nella foto di Renata Romagnoli), che abbiamo contattato per fargli l’in bocca al lupo ( e logicamente crepi) prima dell’incontro che avrà luogo a Velletri nell’ambito di una riunione caratterizzata da ben 14 incontri dilettantistici.

Emanuele, partiamo dal tuo ultimo match, quello sostenuto contro Ricci. Un incontro molto sentito da tutti e due i protagonisti che hai vinto per Kot…

“E’ stato un match difficile soprattutto per le condizioni ambientali. Tanto tifo a favore del mio avversario, in alcune circostanze anche un pò troppo acceso. Ma sono stato bravo a mantenere i nervi saldi. Avevo preparato l’incontro molto bene con il mio manager, sapevo che lui sarebbe partito forte ma che alla distanza sarei uscito fuori io, e cosi è stato”

E’ stato quello il tuo incontro più difficile ?

“Direi di no. Avevo già incontrato Di Giacomo, un pugile molto esperto che non aveva mai perso con nessun italiano. Quel match è stato più impegnativo da un punto di vista tecnico per me”

Venerdi incontri Szabo, molto più di un semplice collaudatore…

“Si, ho chiesto un incontro duro e mi hanno accontentato. Voglio saggiare il mio stato di forma in attesa di un incontro internazionale sul quale sta lavorando il mio manager (Alberto Chiavarini) e per farlo non volevo perdere tempo con un pugile scarso”

Poi ci sarà la difesa del titolo italiano contro Abatangelo…

“Sarà un bel match. Lui è uno che viene sempre avanti e a me piace incrociare i guanti con pugili con quelle caratteristiche. Sono molto confidente anche se non sottovaluto nessuno”

Ultimamente qualche pugile professionista (Modugno) si è lanciato nell’avventura delle World Series. Tu ci hai mai pensato ?

“Sinceramente non me l’hanno mai proposto, ma credo che rifiuterei. A me piace la boxe professionistica, soprattutto ora che sto raccogliendo i primi frutti importanti”

Un appello ai tuoi numerosi sostenitori per Venerdi sera ?

“Vi voglio vedere in tanti. E’ importante che la boxe sia sostenuta da tutti gli appassionati in questo momento di crisi per il nostro sport. Da parte mia prometto un gran bel match e tanto spettacolo. Vi aspetto !!!!!”

 

Programma della serata:

Polivalente Velletri

Via del Campo Sportivo

 

Inizio Ore 19.30

 

Programma

 

leggeri: Manzi (Veletri) vs Giuseppini (Fortitudo Rm)

            Pistella (Cona Boxe) vs Di Pietro (Cisterna)

welter: Mauro (Chiavarini T.) vs Pompili (Rignano)

           Cassandra (Barone Anzio) vs Longo (Fortitudo)

           Bordonaro (Barone Anzio) vs Lomasto (Phoenix Pomezia)

 s.welter: Chiavarini (Cona Boxe) vs Balucani (Perugia)

              Villani (Albano) vs Mastronunzio (Phoenix Pomezia)

             Ramirez (Cisterna) vs Faraoni (Phoenix Pomezia)

             Ricci (Barone Anzio) vs Cascone (Dubla LT)

             Marchetti (Cisterna) vs Bevilacqua (Phoenix Pomezia)

medi:     De Iulis (Rignano) vs Melillo (Phoenix Pomezia)

            Chiarucci (Cisterna) vs Pippi (Perugia)

            Morelli (B.Latina) vs Rosati (Perugia)        

massimi: Bucci (Chiavarini T.) vs Ettesami (Perugia)

Professionisti pesi mediomassimi

Emanuele Barletta (Lariano, Col. Chiavarini, 12+ 1-) vs  Achilles Szabo (Budapest, col. Kiss, 6+ 1-) 8 x 3

Stefano Buttafuoco

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi