di Cristina Di Raimondo

clip_image0081)FASE REG.LE DI QUALIFICAZIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE ASSOLUTO DI KUMITE –
2)GRAN PREMIO GIOVANISSIMI (FASCIA D’ETA’ 5 – 13 ANNI)
3)‘8° MEMORIAL SOKE RENATO DE RONZI (PROVE DI KATA)

Grande spettacolo sportivo del Karate pugliese al PalaFiom di Taranto con circa cinquecentocinquanta Atleti che hanno dato il via giorno 15 febbraio c.a. a tre diverse Manifestazioni: Il Gran Premio Giovanissimi, riservato alle fasce di età dei più piccoli; l’8° Memorial del Soke Renato De Ronzi ed alla tanto attesa Fase Regionale di Qualificazione al Campionato Nazionale Assoluto di Kumite (combattimento) maschile e femminile.

clip_image002
L’organizzazione è stata affidata alla “A.S.D. DOJO ARASHI” GUIDATA DAL M° Roberto DE RONZI che da diversi anni ha dimostrato essere ottimo organizzatore di Eventi di un certo calibro con una massiccia partecipazione di Atleti.
La collaborazione è stata garantita dal Comitato Regionale Puglia Karate guidato dal Vice Presidente di Settore M° Giuseppe LODESERTO che ha altresì garantito il rispetto delle Norme Federali in modo particolare per i più piccoli, impegnati nell’esecuzione di percorsi a tempo, Gioco Tecnico con palloncino, Prove propedeutiche al Kumite (combattimento) o al Kata (forma). Il tutto rientrante nel progetto che tiene conto delle fasi sensibili dello sviluppo umano, tra i 5 e i 13 anni, e delle esigenze del mondo della Scuola (“Lo Sport è un mezzo non un fine”), espresse nelle linee guida dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Questo Progetto è altresì approvato dalla Commissione C.O.N.I.
clip_image006
Quindi massima garanzia di crescita psicofisica per questa fascia d’età con l’esaltazione dell’aspetto ludico che dona gioia a questi piccoli Atleti e nello stesso tempo soddisfazione ai massimi responsabili Fijlkam promotori e fautori di questi Progetti come il Presidente Professor Matteo PELLICONE, il Professor Giuseppe PELLICONE ed il Professor Pierluigi ASCHIERI.
Tornando al G.P. Giovanissimi è stato uno spettacolo davvero stupendo vedere tanti bambini che, guidati dai loro Tecnici e dagli Ufficiali di Gara, si cimentavano nelle varie prove mentre, per i loro genitori e accompagnatori che hanno gremito gli spalti del Palazzetto e soprattutto per gli stessi bambini, il massimo comune denominatore è stato: “Il Sorriso”, quindi la gioia di parteciparvi. Tutti premiati i bambini con Medaglia, un bello zainetto ed alcune mele da parte dell’Organizzazione del M° Roberto DE RONZI.

clip_image004
Ma il momento più emozionante per tutti è stato quello di inizio Gara prima del saluto tradizionale, quando hanno echeggiato le note dell’Inno di Mameli che hanno letteralmente commosso tutti e donato fierezza di essere italiani. In quel momento, come un flash, ognuno di noi ha ripensato alle scorse Olimpiadi ed ai nostri Campioni fra cui Atleti della FIJLKAM che saliti sul podio, con le note dell’Inno Nazionale di Mameli e con la mano sul cuore, mostravano la propria emozione e fierezza.
Terminato il G.P. Giovanissimi si è passati alle prove dei Kata dell’8° Memorial Soke DE RONZI e su altre due aree di Gara le Qualificazioni Regionali al Campionato Nazionale Assoluto di Kumite che, come da programma, hanno avuto inizio alle ore 14,00 dopo i previsti controlli documenti e peso Atleti.
Le premiazioni, fornite da ASSO DI COPPE che ha altresì allestito un Podio davvero bello, hanno previsto oltre agli zainetti, Medaglie e Coppe per gli Atleti e Società e Targhe per le Autorità e Personalità. Presenti e premiati fra questi: l’Assessore allo Sport Michele CONTINO, il Professor Raffaele BURGO (della rivista SAMURAI), il Dott. Claudio OSPITE, il Dott. Pietro BELLECCA, il Dott. Fulvio CANTORE (Maestro di Kendo), l’Avvocato Cristina GIGANTE (a cui ogni anno il M° Roberto DE RONZI dedica un Memorial al Marito che è stato il Presidente dello CSEN Pino POZZESSERE), il M° Vito SIMMI, il M° Pippo DI RAIMONDO, il M° Gino NOSI, il M° Gabriele D’AGOSTINO (diretto allievo del Soke Renato DE RONZI), il Dott. Francesco SALMERI (dirigente della Squadra Mobile della Polizia di Stato), il M° Guido DE RONZI, il M° Romeo CASSANO (Maestro di Ju Jitsu e titolare di ASSO DI COPPE), e per finire l’organizzatore M° Roberto DE RONZI.
Relativamente alle Qualificazione Assoluti Kumite, si è assistito a competizioni che non hanno dato adito a contestazioni consolidando in tal senso l’idea che gli Ufficiali di Gara pugliesi svolgono al meglio le loro funzioni.
Tutto il pubblico è stato letteralmente catturato da questi combattimenti che, pur mostrando la grande abilità tecnica e strategica degli Atleti, hanno evidenziato l’aspetto a mio avviso più importante della competizione e cioè l’utilizzo dell’autocontrollo a beneficio dell’incolumità degli stessi concorrenti. Vedere tecniche spettacolari di pugni e calci portate con grande vigore di applicazione ma nel contempo stoppate con maestria a pochi centimetri dal bersaglio ha davvero entusiasmato tutti.
Le finali di questa Qualificazione si svolgeranno in Puglia ed è questo motivo di orgoglio per la nostra regione e per il nostro Comitato, precisamente a Lecce nei giorni 28 e 29 marzo 2009. Qui si esibirà il fior fiore degli Agonisti italiani fra cui anche quelli appartenenti alle forze militari come Carabinieri, Finanza, Polizia di Stato, Penitenziaria ed altri che vantano Campioni di fama Internazionale.
Insomma è garantito uno Spettacolo di grande rilievo a cui interverranno da tutta l’Italia non solo gli Atleti qualificati, ma anche i Tecnici, gli Ufficiali di Gara, i Dirigenti Federali, gli accompagnatori ed un folto gruppo di estimatori di questa Disciplina che è il Karate Fijlkam.
Per finire c’è da sottolineare non solo la soddisfazione dell’organizzatore M° Roberto DE RONZI e del Comitato Regionale Settore Karate M° Giuseppe LODESERTO ma anche quella del Presidente Regionale Fijlkam- Puglia M° Francesco Saverio PATSCOT che è a capo dei tre Settori JUDO, LOTTA, KARATE e che ha palesato la sua piena soddisfazione per quanto fatto ed organizzato.
Questi i nominativi dei qualificati:
FEMMINILE Kg. 50: Livori Pasqua e Boccaccia Ada (Centro Sportivo Ruvo);
Kg. 55: Mele Marica (Ippon Krt Santo Spirito), Moriglione Selene (Kyohan
Simmi Bari);
Kg. 61: Ranieri Angela (Kyohan Simmi Bari), Marangone Jolanda (Dojo Ma-
tsumura Taranto);
Kg. 68: Iaia Maria ( Efeso Fit Club Castellana);
Kg.+68: Di Bello Viviana e Corrieri Carmela(Kyohan Simmi Bari).

MASCHILE  Kg. 60: Gambacorta Sebastiano (Kyohan Simmi Bari), Torraco Luigi (Fisic
Center Foggia);
Kg. 65: Simmi Giacomo (Kyohan Simmi Bari), Romanizzi Nicolò (Efeso Fit
Club Castellana), Lopedote Vincenzo (Kanku Dai Bari), Cardellicchio
Gabriele (Acc. De Bartolomeo Taranto);
Kg. 70: Gena Saverio (Kyohan Simmi Bari), Latela Marco e Sportelli Pasqua-
le  (Efeso Fit Club Castellana). Selicato Michele (Fisic Center Foggia);
Kg. 76: Nacci Alessandro e Bufano Gaetano (Ippon Krt Santo Spirito), Tedo
Carmine (Centro Sportivo Ruvo), Convertino Michele (Centro Krt
Pirrazzo Ginosa);
Kg. 83: Brucoli Luigi (Ippon Krt Santo Spirito), Lo Russo Pietro (Kyohan
Simmi Bari),  Allegretti Cosimo (Krt Club Bitonto), De Pascalis Denis
(Budo Ryu Nosi Lecce);
Kg. 90: Carta Annibale (Cf Cittanuova Foggia), Di Domenico Michele (Centro
Sportivo Ruvo), Mastroleo Bartolomeo (Efeso Fit Club Castellana),
Cinieri Giacomo (Centro Krt Pirrazzo Ginosa);
Kg.+90:Di Bello Loris (Kyohan Simmi Bari), Mastrodonato Mauro (Body
Perfect Trinitapoli).

clip_image010

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi