ciotolitiberia.jpgIn attesa della serata di Ceccano del prossimo 21 marzo, incentrata su tre titoli e dallo spettacolo assicurato, come è ormai abitudine per le manifestazioni messe in campo da Rosanna Conti Cavini e dal marito Umberto, che ne cura scrupolosamente la programmazione, abbiamo intervistato il maestro Pio Ciotoli, che allena Marino Bucciarelli. Il welter di Ceccano, 25enne ancora imbattuto dopo cinque match, dovrà affrontare il match più sentito dal pubblico locale, la finale di Coppa Italia della sua categoria contro il napoletano Giuseppe Langella, 10(4)-3-2, uomo di ormai grande esperienza e del pugno pesante. Con il maestro Ciotoli abbiamo parlato di Bucciarelli e dell’attesa di Ceccano.

Maestro Ciotoli, come sta Marino e come va la sua preparazione?
Marino sta bene e la preparazione procede ottimamente. Logicamente stiamo lavorando esclusivamente sulle caratteristiche di Langella. Per esempio, da ieri siamo a Grosseto a fare guanti con degli sparring che Umberto Cavini ci ha trovato e che sono del tutto simili al napoletano. Siamo consapevoli della forza di Langella. Prima che partisse per l’America ho avuto modo di parlare di lui con Sven Paris, che di Langella è stato compagno di Nazionale, e anche lui mi ha confermato la sua forza. Sembra che sia un po’ deficitario nell’allenamento, perché fa’ il pescatore, ma credo che per questa occasione si sarà preparato bene.

Com’è il clima a Ceccano in attesa della manifestazione?
Non credevamo che ci fosse questa attesa e questo entusiasmo. Tutti mi chiedono novità su Marino e sulla sua preparazione, sui biglietti e quant’altro. Stiamo avendo grande aiuto pratico anche da vari commercianti e da altri sponsor, ma il punto forte della serata sarà la forza economica e organizzativa messa in campo da Rosanna Conti Cavini.

La serata, appunto organizzata dal team di Rosanna Conti Cavini, è stuzzicante…
La serata è ricca. Sono tutti match importanti. Saliranno sul ring pugili motivati e disposti a tutto pur di vincere. Una grande serata che resterà nella storia della boxe di Ceccano.

Ufficio Stampa RCC boxe

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi