di Alfredo Bruno

natalizi-giorgioIl Piper, in via Tagliamento 9, locale cult dello spettacolo e della musica leggera romana, fondato nel 1965, ripropone come ha già fatto nel passato una bella serata di boxe. Domenica 29 marzo con inizio alle 20,30 per gli amanti di questo sport inizia una serata particolare con una mista dove ci saranno tre match tra professionisti e in apertura uno di dilettanti.La sigla organizzativa è quella della De Clemente Promozioni Sportive, ma la vera anima è rappresentata da Giorgio Natalizi ( + 4, 2 per ko), 32 anni, con il ring nel sangue per aver combattuto da dilettante per una nota palestra romana, ma soprattutto per aver spopolato negli sport da combattimento.

Finora Giorgio ha combattuto prevalentemente in Abruzzo e a Roma la sua prima apparizione l’ha fatta l’anno scorso al Pala Mancini. Come avversario dovrà vedersela con il rumeno Julian Marangociu, che dovrebbe costituire il classico banco di prova per match più impegnativi.
Nella serata del Piper Armando De Clemente ripropone un altro suo assistito: si tratta del massimo leggero Gianluca Cima ( + 2 per ko), 30 anni, fresco vincitore della finale di Coppa Italia. Gianluca che i suoi amici e ammiratori chiamano “Imperatore” con due soli match si à posto all’attenzione degli addetti ai lavori ed anche della stampa soprattutto con il suo ultimo successo prima del limite, ottenuto all’Acqua Acetosa contro il pericoloso albanese Xhulaj. Per l’allievo di Marcello Testasecca la scelta è andata su di un avversario tutt’altro che malleabile: si tratta dell’ungherese Mihaly Kratki (+ 5, .22, = 2), 26 anni, che pur subendo varie sconfitte ha accumulato affrontando quotati avversari un’esperienza non indifferente.

cima-gianlucaComunque non sembra essere un problema, per Cima con pochi match già si comincia a parlare di titoli, un po’ presto per la verità, ma l’ “Imperatore” ha colpito la fantasia degli appassionati, che si potranno rallegrare anche della presenza dell’ affascinante Serena Grandi, l’attrice che da tempo fa parte della “Valle dell’Inferno”, la società dove si allena il pugile.
Il terzo match dei professionisti vedrà l’esordio nella categoria dei welter di Thomas Martino che affronterà sulle 4 riprese Gheorghe Banconu, ungherese anche lui al primo match. La serata sarà aperta da un match dilettantistico tra i medi Francesco Cacciapuoti (Fight Club) e Aurelio Porcelli (Boxe The Champion di Sermoneta).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi