di Adriano Cisternino

775040.jpgLa Fulgor dei campioni si è ritrovata insieme per una sera. Per loro non è più tempo di cazzotti, ma è sempre tempo per rievocare i vecchi tempi intorno ad una tavola imbandita e un bicchiere di falanghina. E dove se non al “Sarago” di Nando Pennino, ex peso massimo ed ora ristoratore tra i più rinomati della città.

 


L’iniziativa è partita da Guido De Novellis, titolare dell’omonima palestra di Soccavo ed organizzatore di questo “amarcord” che ha riportato tutti i convenuti ai tempi della storica palestra di via Roma 418 dove l’indimenticabile Geppino Silvestri forgiò generazioni di pugili, molti dei quali raggiunsero vette nazionali ed internazionali. Ecco dunque Elio Cotena, ancora sulla breccia da organizzatore. E Mario Lamagna, tuttora detentore del record napoletano di spettatori per il pugilato (erano più di 8000 al Palargento per il suo tricolore con Duran), e Salvatore Bottiglieri, e Ciro De Leva, piccolo grande re d’Europa che sfiorò anche il titolo mondiale, e Gaetano Caso, arbitro e fotografo per l’occasione, e Alfredo Raininger, e Antonio Picardi e tanti altri più e meno bravi, più e meno fortunati. Tutti insieme per una sera a parlare di pugni passati e recenti, sotto lo sguardo bonario e paterno di Aldo Ferrara, 82 anni splendidamente portati, il … meno giovane dirigente d’Italia, ex-grande arbitro che quei ragazzi li ha “cresciuti” tutti, e che ora ha passato l’ideale testimone ad Enrico Apa, arbitro azzurro per Pechino.
Una serata ben riuscita con la promessa di ritrovarsi ancora intorno alla tavola, ma anche intorno al ring, visto che molti di loro sono ancora vicino alla boxe, da allenatori o da dirigenti o da arbitri.

fulgor-campioni.JPG
nella foto, da sin. Alfredo Raininger, Ciro de Leva davanti a Renato Mosella, Salvatore Bottiglieri, Mario Lamagna, Antonio Picardi, Gaetano Caso e Elio Cotena

Di Alfredo

Un pensiero su “Una serata di Amarcord per la boxe campana”
  1. bonjour je suis le fils du boxeur gratien tonna je cherche l adresse de mario lamagna mon pere a boxer 2 fois contre lui merci de maider

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi