morra.JPGDomani sera (mercoledì 23 aprile) con inizio alle 20,30 sul ring del PalaDiVittorio Massimo Morra ( + 19, 5 per ko, – 3, =3) difende il titolo italiano dei supergallo dall’assalto di Fabrizio Trotta ( + 10, 4 per ko, – 3, =2). La riunione è organizzata da Armando De Clemente, promoter di Avezzano Il pugile civitavecchiese è reduce dalla bella prestazione offerta contro Salvini che gli è valsa la conquista del titolo. Alla non più verde età di 34 anni cerca contro Trotta la consacrazione che dovrebbe portarlo qualche gradino sopra il livello internazionale.

Tutto questo logicamente passa attraverso Fabrizio Trotta,una strada che sembra non facile da percorrere. Il pugile abruzzese, “Popeye” per i suoi numerosi fans, dopo la battuta d’arresto subita ad opera di Devis Boschiero per il titolo Intercontinentale WBA, cerca il riscatto, consapevole di averne tutti i mezzi a disposizione soprattutto in virtù della consistenza del suo gancio destro. Trotta dovrà guardarsi dal ritmo asfissiante che Morra imprimerà al combattimento, un ritmo che tende ad annebbiare le idee dei suoi avversari facendoli innervosire. Si tratta quindi di un match ad alta tensione, che risulterà molto gradito ai presenti.
La riunione organizzata da De Clemente in collaborazione con l’amministrazione comunale di Terni e con la Boxe Terni, avrà la diretta su RaiSportSat a cominciare dalle 22,30.
PROGRAMMA
– apertura riservata ai dilettanti;
– pesi supergallo (6 × 3): Massimo Deidda (De Clemente) – Kemal Plavci (SER);
– pesi medi (6 × 3): Giorgio Natalizzi( De Clemente) – Alexandrou Petrica (CRO);
– pesi superwelter (6 × 3): Stefano Castellucci (De Clemente) – Vladimir Fekao (SLO);
– pesi supergallo (TITOLO ITALIANO, 10 × 3): Massimo Morra (OPI 2000) – Fabrizio Trotta (De Clemente).

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi