Comunicato stampa Boxe Loreni del 23.04.11

La rivincita fra Rodrigo Bracco (13-3) e Antonio Pio Nettuno (7-2), andata in scena ieri sera al Palazzetto dello Sport di Agnosine (BS) si è rivelata ancor più scoppiettante che il primo episodio, ma il trionfatore è stato anche questa volta il fiorentino della Colonia Loreni Olab.
Il verdetto ai punti a maggioranza (96-92, 95-93, 94-94) ha confermato il toscano sul trono italiano dei pesi gallo.
Intense e combattute tutte le riprese, con la maggior concretezza di Bracco a far la differenza.


I veri vincitori sono stati però gli spettatori, che hanno potuto assistere allo spettacolare confronto.
La manifestazione, allestita da Mario e Graziano Loreni in collaborazione con Sandro Maffezzoni e Paolo Zani , non ha mancato di regalare emozioni anche con i combattimenti del sottoclou.
Massimiliano Ballisai (13-0), peso leggero dalla sconfinata spettacolarità, si è imposto su Araik Sachbazjan (12-18) per abbandono all’inizio del 5° round, quando l’armeno ha patito un infortunio alle costole, frutto del martellamento operato dal torinese.
E’ apparso in forma, nonostante gli oltre due anni di inattività, Simone Rotolo (32-3), che ha domato un insolitamente combattivo Attila Kiss (10-59-3), facendo vedere le cose migliori con il passare delle riprese.
Ampio successo ai punti per il bolognese al termine dei 6 round.
Ciliegina sulla torta è stata la vibrante performance di Matteo “Grissino” Modugno (6-0) che ha superato a pieni voti il test più difficile della sua giovane carriera a torso nudo.
Infatti il colosso parmense si è imposto nettamente sulle 6 riprese sul non disprezzabile Tomas Mrazek (5-32-5), surclassato tanto tecnicamente quanto sul versante della potenza.
Prossimo appuntamento per la Boxe Loreni sarà il 7 maggio a Allodio (BS) con protagonista ancora Modugno.

(Nella foto di Alberto Germinario, Bracco con la cintura)

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi