patrizio-alonzi-miglior-pugile.jpgUna discreta presenza di pubblico ha fatto da cornice al I Trofeo Provincia di Latina, riunione pugilistica mista che si è tenuta presso il Palazzetto dello Sport di Pontinia, ennesima tappa del viaggio della Parisi Boxe Italia per portare il pugilato in ogni angolo della provincia e rivalutare questa magnifica disciplina. Nove incontri tra pugili dilettanti hanno riscaldato l’atmosfera della struttura di via Aldo Moro prima dell’arrivo dei professionisti, che hanno chiuso in bellezza la serata.

In avvio subito scintille, con il supermassimo Christian Solito della Parisi Boxe Latina a vincere ai punti contro Bonaurio della Fulgor Napoli, al termine di un match in cui non sono mancati colpi di un certo effetto. Nei SuperWelter sfortunato Luca Alicastro della Parisi Boxe Latina, che ha dovuto arrendersi al III round contro Graticola della Roma XI a causa di una ferita al polso. Niente da fare, nel terzo match di serata valido per i MedioMassimi, per Stefano Rolfini della Parisi Boxe Latina, sconfitto ai punti da Piscitelli della Dubla Boxe. Nei Massimi sconfitta di misura di Mirko Romano della Parisi Boxe Latina al cospetto del molisano di Termoli Viotti. Ancora nei Massimi pareggio giusto tra Arcese della Dubla Boxe e Vindice della Fulgor Napoli. Anche nei Medi si è assistito ad un pari, nel match tra Christian Gervasi della Parisi Boxe Latina e Capuccio della Champions Sermoneta. Ad alzare il calore del pubblico di Pontinia ci ha pensato Patrizio Alonzi della Parisi Boxe Latina, che nei Pesi Massimi ha dato spettacolo contro Sorrentino della Fulgor Napoli imponendosi ai punti al termine di quattro riprese ben orchestrate dal talento pontino, che alla fine della serata ha ricevuto tra gli applausi il premio come miglior pugile della manifestazione. Nei Pesi Piuma bella vittoria di Crudetti della Boxe Priverno al cospetto del tenace avversario molisano Marcellini. Prima dell’arrivo dei professionisti affermazione discussa nei Piuma di Di Micco della Boxe Priverno contro Gallinaro della Dubla Boxe. Alla fine il verdetto ha premiato il giovane di Priverno che sta per passare tra i professionisti, tra le polemiche del pubblico amico di Gallinaro, secondo il quale il match poteva quanto meno considerarsi pari.

giovanni-de-carolis.jpg
Messi da parte i dilettanti la parola è passata ai professionisti. Il primo a salire sul ring è stato Giovanni De Carolis. Il talento romano ha imposto il suo ritmo all’avversario di turno, l’esperto ungherese Janos Petrovics, affondando colpi micidiali ed uscendo vincitore ai punti tra l’entusiasmo del pubblico che assiepava la tribuna del Palazzetto di Pontinia. A chiudere l’evento Sergey Demchenko. Il russo di Mentana ha dimostrato tutta la sua classe battendo per interruzione dell’arbitro all’inizio della terza ripresa il suo avversario di serata Istvan Pectrosky e strappando applausi in vista dell’importante titolo IBF che lo attende il prossimo 10 maggio a Belgrado.

sergey-demchenko-e-mirko-parisi.jpg

Comunicato Parisi Boxe

Di Alfredo

2 pensiero su “De Carolis e Demchenko applauditi a Pontinia”
  1. bella serata di boxe discreti i dilettanti ottimo de carolis ma demcenko meritava avversario di altro spessore senno tantovale fare il sacco jn palestra

  2. Ho visto tutti i match e devo dire che sono stato davvero entusiasta della riunione!!! Anche i match tra dilettanti sono stati di qualità, cosa che non spesso accade…!!!Purtroppo, al solito, i verdetti non sono sempre condivisibili.In particolare:Gervasi probabilmente meritava la vittoria e Vindice della Fulgor, nei medio-massimi, ha vinto la prima, la seconda e la quarta ripresa (abbondantemente) mentre la terza è stata di riposo (per entrambe i pugili), quindi ha vinto di gran lunga…ma è uscito un pareggio!!!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi