Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Il 19 maggio torna la boxe titolata al teatro Principe | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Il 19 maggio torna la boxe titolata al teatro Principe

Poster (6) come oggetto avanzato-1Torna la grande boxe al teatro Principe di Milano, sabato 19 maggio alle 19.00, con una riunione organizzata dalla Opi Since 82 in collaborazione l’Opi Gym e con il supporto del main sponsor Automarket Pro. La serata offrirà al pubblico la sfida sulle dodici riprese tra l’imbattuto campione dell’Unione Europea dei pesi superpiuma Faroukh Kourbanov (15 vittorie consecutive, 3 prima del limite) e l’italiano Devis Boschiero (45 vittorie, 21 per ko, 5 sconfitte e 1 pari). Kourbanov è alla seconda difesa del titolo dell’Unione Europea, vinto l’anno scorso in Finlandia contro l’imbattuto idolo locale Petteri Frojdholm. Nel 2015, Kourbanov è diventato campione del Belgio dei pesi superpiuma. Nato in Kyrgyzstan 26 anni fa, Kourbanov risiede in Belgio dove ha sostenuto 14 dei suoi 15 incontri. Come tutti i pugili provenienti dalle repubbliche ex sovietiche è dotato di ottima tecnica e grande aggressività. Devis Boschiero dovrà essere al top per sconfiggerlo. Dalla parte di Boschiero,  la maggiore esperienza e l’abitudine a combattere ad altissimo livello. E’ seguito dal maestro Gino Freo. Nel 2008-2009 Boschiero è stato campione dell’Unione Europea dei pesi superpiuma. Nel 2011, in Giappone, ha sfidato il campione del mondo dei pesi superpiuma WBC Takahiro Ao perdendo ai punti per split decision (due giudici hanno dato la vittoria al giapponese, il terzo all’italiano). Nel 2012 Boschiero è diventato campione d’Europa dei pesi superpiuma ed ha conservato il titolo fino al 2014 perdendolo alla quarta difesa. Riconquistare il titolo dell’Unione Europea per Boschiero significa scalare nuovamente le classifiche ed essere in una buona posizione per ottenere una chance importante a livello internazionale. Insomma, i presupposti per una sfida spettacolare ci sono tutti.

“Sono sicuro che la sfida tra Devis Boschiero e Faroukh Kourbanov sarà all’altezza delle aspettative – commenta l’organizzatore Alessandro Cherchi – ed è per questo che invito il pubblico a prenotare subito i biglietti telefonando all’Opi Gym. Offriremo anche quattro combattimenti sulla distanza delle 6 riprese e uno sulle 8 riprese: il ritorno del peso welter Maxim Prodan (13-0-1), del peso superwelter Nicholas Esposito (6-0) e del peso supermedio Riccardo Merafina (2-0). Per la prima volta sul ring del teatro Principe, il peso superwelter Orlando Fiordigiglio (27-2) e il peso supermedio Marzio Franscella (2-0). All’inizio della serata, avremo una serie di incontri fra dilettanti organizzati dall’Asd Speri Fight Club. Sabato 19 maggio, per l’ennesima volta, il teatro Principe registrerà il tutto esaurito.”

Maxim Prodan torna in azione dopo la spettacolare vittoria sul panamense Manuel Largacha, che ha spedito al tappeto al sesto round lo scorso 17 febbraio (il primo incontro fra di loro si era concluso con un pari). Maxim ha combattuto 13 volte su 14 al teatro Principe diventando un idolo del pubblico e porterà certamente i suoi tifosi sabato 19 maggio. Si allena alla Opi Gym sotto la guida del maestro Franco Cherchi e può essere considerato ormai un milanese d’adozione.  Quest’anno Nicholas Esposito non ha ancora combattuto a causa di un piccolo infortunio durante l’allenamento. Sarà, quindi, interessante rivederlo sul ring il 19 maggio per verificare il suo stato di forma. Al suo angolo, l’allenatore Calogero Serio e il padre Enzo Esposito. L’anno scorso, Esposito ha sostenuto cinque match dei quali ben quattro al teatro Principe. Riccardo Merafina ha debuttato quest’anno in qualità di professionista con due convincenti prestazioni sul ring di Viale Bligny 52 ed ha già conquistato la simpatia dell’esigente pubblico milanese. E’ seguito dal maestro Francesco Trimboli della Glorious Fight Gym di Milano. Orlando Fiordigiglio è un pugile che gli appassionati conoscono bene: in sette anni di carriera professionistica ha conquistato i titoli di campione d’Italia, campione dell’Unione Europea, campione intercontinentale IBF (che gli è valso la posizione numero quattro nella classifica mondiale dei pesi superwelter) e si è battuto due volte per il titolo europeo. Da poco è entrato nella scuderia della Opi Since 82 e il match del 19 maggio è solo il primo passo verso grandi traguardi.  Marzio Franscella è un peso supermedio svizzero che combatterà per la prima volta in Italia.

In definitiva, la serata del 19 maggio offrirà tutte le attrattive che hanno caratterizzato le manifestazioni svoltesi al teatro Principe negli ultimi tre anni e mezzo quando Alessandro Cherchi lo ha preso in gestione:  dei giovani pugili di talento combattono per fare esperienza e dei campioni affermati combattono per titoli importanti. Ricordiamo che il teatro ha ospitato le sfide del campione d’Europa dei pesi superleggeri Michele Di Rocco, del campione d’Europa dei pesi medi Emanuele Blandamura (che domenica scorsa ha affrontato il campione del mondo dei pesi medi WBA Ryota Murata in Giappone) e del due volte campione del mondo Paul Malignaggi. La grande boxe al teatro Principe è di casa.

I biglietti costano 40 Euro (bordo ring) e 25 Euro (balconata) e saranno disponibili da lunedì presso la Opi Gym in Corso di Porta Romana 116/A (telefono 02-89452029) e la Glorious Fight Gym in Via Solari 56 (telefono 02- 83648003).