di Alfredo Bruno

copia-di-dsc_7199.JPGTorna la Unicorner ad organizzare e lo fa con un’interessante mista al noto ristorante di Ostia Antica il “Bajniero” che è ormai diventato sede storica di riunioni di boxe da più di vent’anni, da quando cioè Marcello Paciucci lo scoprì con la prima manifestazione dilettantistica. Domani venerdì 18 il confortevole ristorante di via Caronni ospiterà una mista che vede protagonisti Pasquale Di Silvio e Stefano Loriga, due tra i prodotti più interessanti delle ultime leve.
La Unicorner, come si sa, è la fusione di due appassionati  protagonisti del mondo dei guantoni come Marcello Paciucci e Lamberto Petrecca. I due dopo aver ripetutamente organizzato manifestazioni a livello internazionale espugnando roccaforti come Piazza Navona e Castel S. Angelo si sono cimentati nel difficile mondo dei professionisti tra lo scetticismo aleggiante all’esterno.

Invece Paciucci e Petrecca si stanno rivelando buoni Promoter che oltre alla qualità fanno leva anche sulla quantità. Con la riunione di domani siamo alla loro terza fatica del 2008 e non è cosa da poco. I due si stanno attrezzando sempre più creando una fitta rete anche all’esterno come l’accordo con la radio “Centro Suono Sport” nella trasmissione condotta da Mario Corsi, meglio conosciuto come “Marione”, guru del tifo romanista. Questo binomio, intravisto per primo da Davide Buccioni, tra calcio e boxe funziona benissimo come il cacio sui maccheroni, per dirla da buongustai. Il duo non si è fermato qui e ha inaugurato da pochi giorni un interessante sito, www.unicorner.it, che li metterà in contatto non solo con gli appassionati di tutta Italia, ma del mondo intero: cosa ottima alla luce del fatto che la Unicorner il 26 aprile sarà protagonista anche in Messico con il superwelter Tobia Loriga che affronterà una sorta di mostro sacro come il figlio di Carlos Chavez.
di-silvio-pasqualeagnuzzi.jpg

Il clou del Bajniero vedrà come protagonista Pasquale Di Silvio, 28 anni, imbattuto dopo 6 match con 2 vittorie per ko. L’allievo di Agnuzzi, che tra l’altro è lo sparring di palestra nella Laima Team con Domenico Spada, è il primo vincitore della Coppa Italia, diventata per merito di Cinquestelle una bella fiction sulla boxe, per la categoria dei leggeri. “Il Puma” oltretutto ha conquistato questo titolo su un’altra grande promessa come Simone Califano in uno dei più bei combattimenti degli ultimi anni. Dopo questa vittoria il giovane ha lasciato gli umili panni della promessa per vestirne quelli di una preziosa realtà della nostra boxe. Un fardello pesante che le robuste spalle sorreggeranno bene a cominciare dal match di domani sera contro Mircea Lurci (+ 14, – 15, = 3), pugile romeno di grande esperienza, che in Italia ha incontrato tutti i migliori a cominciare dall’ex campione Sandro Casamonica, parente di Pasquale, e che probabilmente sarà al suo angolo insieme ad Agnuzzi.
loriga-stefano.JPG

Nell’altro match tra professionisti si vedrà nuovamente all’opera Stefano Loriga (+ 4, – 1, = 1), fratello più piccolo di Tobia, che dopo la battuta d’arresto subita da Carlo De Novellis, vincitore della Coppa Italia nella categoria dei medi, intende riprendere il cammino per scalare posizioni di prestigio che i suoi mezzi tecnici giustamente pretendono. Stefano ha appena 24 anni e un ampio margine di miglioramento. Marcello Paciucci scommette sul ragazzo, che comincia ad avere i suoi tifosi anche a Roma, e lo sta potenziando fisicamente, base necessaria per i 75kg.. Avversario di “Demolition Man” sarà l’ungherese Bela Kiss ( + 2, – 7, = 2), pugile solido e difficile che ultimamente è stato battuto ai punti con onore dal campione italiano Luca Tassi.
La serata a partire dalle 20,30 inizierà con 4 match dilettantistici che avranno come protagonisti  i pugili della Boxe Champion Club opposti a validi avversari. Pesce, uno degli allievi di Paciucci, affronterà il promettente De Bartolomei. Conoscendo le caratteristiche dei due giovani c’è garanzia di un aumento dei battiti cardiaci tra il pubblico. Sarà della partita anche Mascaro, altro beniamino proveniente dalla società di Acilia, che avrà di fronte quel Guainella, allenato da Farris, con un pizzico di tritolo nel destro.
PROGRAMMA
Dilettanti
Cadetti – leggeri: Deidda(Boxe Champion Club) c. Lenti (Liberati ).                                    
Juniores – Piuma: Carbè (Boxe Champion Club) c. Aiello (Boxe Fun&Fitness).                                                            

Senior-Medi: Pesce (Boxe Champion Club ) c. De Bartolomei ( Frontaloni ).                               
Senior – Mediomassimi: Mascaro (Boxe Champion Club) c. Guainella (Audace ).                                    
Professionisti
Medi 6×3: Loriga Stefano (Unicorner ) c. Bela Kiss ( Ungheria).
Superleggeri 8×3: Di Silvio Pasquale (Unicorner) c. Mircea Lurci (Romania).                  

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi