copia-di-dsc_1916.JPGDa poche ore sono giunti negli uffici di Grosseto dell’organizzazione di Rosanna Conti Cavini i certificati medici che attestano l’impossibilità a combattere nella riunione di Livorno del prossimo giovedì 24 aprile di Simone Cannelli, pugile della Boxe Promotion sfidante ufficiale al titolo italiano dei supermedi di Luca Tassi, e del campione Europeo dei piuma Alberto Servidei, che avrebbe dovuto affrontare lo spagnolo Blanco.

Per ciò che riguarda l’assenza dello sfidante a Tassi, beniamino del pubblico livornese, Rosanna Conti Cavini, coadiuvata al solito dal marito Umberto, si è immediatamente attivata con le strutture europee dell’International Boxing Federation, per far disputare allo stesso Tassi un match valevole per il titolo Internazionale, che risulta essere attualmente vacante dopo che è stato detenuto, lo scorso anno, da Ndiaye. I manager di Tassi già erano in trattative per far disputare al ragazzo questo titolo dopo la difesa italiana, ma il forfait di Cannelli ha accelerato lo cosa. Se non fosse possibile far disputare a Tassi questo titolo, lo stesso pugile combatterà a Livorno in un match di preparazione sulle otto riprese, ma la manager internazionale si è detta fiduciosa della positiva conclusione della richiesta effettuata all’Ibf.
Alberto Servidei è invece impossibilitato a combattere contro lo spagnolo Blanco, che è stato nominato sfidante ufficiale dopo il match di ottobre, saltando in testa al ranking europeo dalla dodicesima posizione che occupava, per una bronchite con susseguente febbre alta, che deve tenere il romagnolo a riposo per dieci giorni. Rosanna Conti Cavini, piuttosto contrariata per quest’altro contrattempo, dichiara: “Mi auguro che l’Ebu non ci crei problemi di sorta per questo rinvio, che è il primo che viene fatto da Servidei. Questo inverno la stessa organizzazione ci aveva dato prima il permesso a una difesa volontaria, prima del nuovo match contro Blanco, per poi togliercelo inspiegabilmente, addirittura dopo aver accettato in Fausto Bartolozzi il nuovo sfidante volontario”. Inoltre la manager internazionale ricorda che non è passato ancora un anno dalla sfida ufficiale che vide Servidei conquistare il suo titolo.
La riunione di Livorno, comunque, sarà effettuata normalmente: oltre a Tassi, saranno impegnati altri atleti della RCC boxe. Il massimo leggero Vincenzo Rossitto farà un collaudo in vista dell’Intercontinentale Ibf che lo vedrà impegnato a Sequals il prossimo 12 luglio, quindi Umberto Cavini ha già messo in programma la presenza della campionessa europea Emanuela Pantani, di Floriano Pagliara, di Francesco Versaci e di altri due match da concordare.

Ufficio Stampa RCC boxe

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi