logoazzurri2008-p1.gifIl tutto esaurito al Palapalestre di Ferrrara in occasione della seconda tappa del Dual Match Italia-Russia, a firma dell’ASI e della Pugilistica Padovana. L’Italia Boxing Team ha nuovamente battuto la Rappresentativa Russa di San Pietroburgo e, già da oggi, è all’opera per l’atteso confronto in programma a Marcianise ed a Piedimonte Matese con il team russo di Mosca… L’inarrestabile Italia Boxing Team continua, al massimo della concentrazione, il suo tour pre-olimpico. Dopo l’eccellente prova a Molinella lo scorso 17 aprile, dove si è svolta la prima tappa del Dual Match Italia-Russia, sotto l’organizzazione della Polisportiva Molinella e dal suo tecnico Dante Lazzari, a Ferrara, sabato 19 aprile, si è svolto il ritorno e anche qui il tricolore ha brillato.

  In occasione del rinomato Memorial Carlo Duran e Trofeo ASI (Alleanza Sportiva Nazionale), giunto all’ottava edizione e organizzato dalla Pugilistica Padovana, guidata da Massimiliano e Alessandro, figli del campione italo-argentino a cui è dedicato il rinomato evento, e dal Presidente Provinciale ASI Ferarra Romano Becchetti, la Squadra Azzurra si è di nuovo distinta sul ring del Palapalestre, nonostante i tentativi di ripresa della Rappresentativa Russa di San Pietroburgo, guidata dal tecnico Oleg Kuzmin.
Niente da dare per il gigante russo Spartak Bakhtiyarov che, nei +91 Kg., ha provato a contrastare ma invano l’azzurro campione mondiale Kg. Roberto Cammarelle. Il colosso di Cinisello Balsamo, bronzo ad Atene 2004 e appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, ha vinto ai punti senza alcuna fatica. Altro test di facile riuscita quello dell’altro oro mondiale e poliziotto di Marcianise Clemente Russo che, nettamente superiore al suo avversario, ha superato ai punti il russo Alexey Avocu, della società Avganet di San Pietroburgo, in cui è stato campione nel 2006 e 2007. A vincere, ma con maggiore impegno, nei 60 Kg., è stato il vicecampione mondiale di Marcianise Domenico Valentino, che ha trovato nel russo Ildar Vaganov, della società Dinamo di San Pietroburgo, in cui è stato campione dal 2003 al 2007, un avversario ostico. L’esperienza e la tecnica di Valentino, però, hanno avuto la meglio. Bravo, nel quarto incontro in programma, anche la new entry in maglia azzurra Alessandro Caccia, pugile ferrarese, che nei 69 Kg. ha dato prova di grande coraggio e abilità contro l’esperto russo Alexey Treshkin, attuale campione di San Pietroburgo, battendolo ai punti grazie ad una rimonta nelle ultime due riprese.
Un solo giorno di risposo e, a partire da oggi e fino al 30 aprile, l’Italia Boxing Team sarà di nuovo all’opera ad Assisi, presso il Centro Nazionale di Pugilato, con i tecnici Francesco Damiani, il Prof. Vasiliy Filimonov e Raffaele Bergamasco. Anche questa volta, però, non sarà da sola. In attesa da Mosca la Rappresentativa Russa che, guidata dalla Sig.ra Olga Medvedeva, si allenerà insieme alla Squadra Azzurra per l’atteso Dual Match in programma a Marcianise, la “terra dei pugili”, il 1 maggio ed a Piedimonte Matese il 3 maggio. Gli azzurri convocati sono: Alfonso Pinto (Kg. 48),  Vincenzo Picardi (Kg. 51), Vittorio Jahin Parrinello (Kg. 54), Domenico Valentino (Kg. 60), Dario Vangeli (Kg. 64), Vincenzo Mangiacapre (Kg. 64), Ivano Del Monte (Kg. 75), Gianluca Galli (Kg. 81), Clemente Russo (Kg. 91), Francesco Rossano (Kg. +91) e Roberto Cammarelle (Kg. +91).
Dall’Emilia-Romagna alla Campania, il pugilato olimpico tricolore prosegue la sua corsa verso Pechino 2008, in un confronto a ritmi serrati con la realtà internazionale.

I RISULTATI DELLA SECONDA TAPPA DEL DUAL MATCH ITALIA-RUSSIA A FERRARA (19 aprile 2008):

Kg.60: Domenico Valentino (ITA) b. Ildar Vaganov (RUS) V.P.

kg.69: Alessandro Caccia (ITA) b. Alexey Treshkin (RUS) V.P.

Kg.91: Clemente Russo (ITA) b. Alexey Avocu (RUS)

Kg.+91: Roberto Cammarelle (ITA) b. Spartak Bakhtiyarov (RUS) V.P.

 

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi