Rho, Milano, 26 aprile 2014 – La vacante cintura EBU dei pesi mosca è andata a Valery Yanchy, kg 50.800, dopo 12 intense riprese combattute con Andrea Sarritzu, kg 50.800. Dopo il pari dell’anno passato questa volta i giudici hanno deciso all’unanimità con determinazione. Questi i cartellini che hanno premiato il bielorusso: 116-112, 116-113 e 115-113. Yanchy, 21-3-2 (6), ha indossato la cintura continentale al quarto tentativo. Sarritzu, 35-7-4 (13), ha disputato il confronto europeo numero 11.

 

La serata professionistica è stata aperta da Daniele Moruzzi, kg 70, e Andrejs Loginovs, kg 69. Il laziale Moruzzi, 14-1-0 /(7), ha vinto con verdetto ai punti. Il veterano lettone Loginovs, 15-35-1 (8), ha retto la distanza delle 6 riprese ed è stato un buon banco di prova per il vincitore.

 

Sono poi saliti sul quadrato Catalin Paraschiveanu, kg 73.200, e Ruslan Pojonisevs, kg 74,700. Dopo 6 tempi la vittoria è andata a Paraschiveanu, 2-0-0 (1), romeno residente a Milano. L’esperienza del lettone Pojonisevs, 15-31-1 (11), è servita al neoprofessionista per verificare la buona tenuta sulla distanza.

 

Quindi si sono affrontati Alessandro Sinacore, kg 79.300, e Jamel Haddaji, kg 79.700. Il confronto,  programmato sulla distanza delle 6 riprese è stato chiuso da Sinacore, 6-0-0(5), nel primo round. Il tunisino di casa nel mantovano Haddaji, 5-3-0 (2), non ha retto la potenza dell’avversario romano.

 

Il quarto preludio al campionato europeo è stato attribuito al longevo Giacobbe Fragomeni, kg 91.500, che ha collaudato la condizione per la prossima sfida europea contro il lettone Olegs Lopajevs, kg 91. L’italiano si è sbarazzato nel secondo round di Lopajevs, 7-9-0 (6), tornando alla vittoria anzitempo dopo tre anni. Fragomeni, 32-4-2 (13), è sfidante ufficiale del campione EBU Grigory Drozd, un russo di ragguardevole potenza.

Fonte www.sportenote.com

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi