nazionale-femminilePer la prima volta la Nazionale Azzurra Femminile parteciperà al rinomato torneo internazionale che negli anni scorsi ha visto protagonisti solo gli azzurri. Ad accompagnare la squadra sono il Team Leader Cesare Frontaloni, nuovo Responsabile della Nazionale, ed il tecnico federale Emanuele Renzini.


Dopo lo stage di allenamento presso il Centro Sportivo Militare della Cecchignola a Roma, la Nazionale Italiana Femminile, a partire da oggi, sarà impegnata nel XXIV International Tournament “Boxam 2009” Men and Women, in programma fino al 24 aprile a La Linea de la Concepcion-Cadiz in Spagna.
Al rinomato torneo (la prima edizione risale al 1976 in Almeria) ha sempre partecipato la Nazionale Azzurra Maschile, tranne lo scorso anno a causa dei numerosi impegni pre-olimpici. L’ultima partecipazione del tricolore risale infatti al 2007, a Vigo, dove la Squadra Maschile ha conquistato due medaglie di bronzo con gli azzurri Dario Vangeli (64 Kg.) e Salvatore Grieco (75 Kg.).
copia-2-di-cordio-e-piloQuest’anno a rappresentare l’Italia saranno ben sei guantoni rosa della Nazionale Femminile: Valeria De Francesco (Kg. 48), Simona Lucarno (Kg. 51), Giada Landi (Kg. 54), Giacoma Cordio (Kg. 57), Romina Marenda (Kg. 60) e Patrizia Pilo (Kg. 75). Sotto la guida del Team Leader Cesare Frontaloni, nuovo Responsabile della Squadra Femminile e tecnico del Centro Sportivo dell’Esercito, e del tecnico federale Emanuele Renzini, le azzurre cercheranno di farsi notare.
Alla ventiquattresima edizione del Torneo Boxam Femminile partecipano cinque categorie di peso (Kg. 51, 54, 57, 64 e 75) in rappresentanza di quattro nazioni: l’Italia, la Spagna, il Portogallo ed il Galles. Un numero ridotto rispetto alle scorse edizioni, a causa del torneo femminile che si è appena concluso in Turchia. Assenza giustificata, dunque, quella della Russia, che lo scorso anno arrivò prima in classifica con due medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo, seguita dalla Francia e dalla Spagna.
Per le azzurre il torneo rappresenta comunque una meta importante in vista dei Campionati dell’Unione Europea, in programma in Bulgaria dal 23 al 28 giugno.
La prima italiana a salire sul ring, domani, giornata dei Quarti di Finale, sarà Simona Lucarno che sarà in sfida con un’atleta spagnola.
Mercoledì sarà la volta delle azzurre Valeria De Francesco, che combatterà nei 51 Kg. e non più nei 48 Kg., categoria senza partecipanti, Giada Landi (Kg. 65), Giacoma Cordio (Kg. 57) e Romina Marenda, anche lei costretta a combattere nella categoria dei 64 Kg., mancando quella dei 60 Kg.
Il Capitano della Squadra Azzurra Femmile Patrizia Pilo accederà direttamente alle Finali, che la vedranno protagonista con un’atleta di casa in un match di sicuro avvincente.

Michela Pellegrini
Ufficio Comunicazione FPI

Di Alfredo

2 pensiero su “Sei guantoni rosa a Cadiz in Spagna”
  1. Ieri Giada Landi, agli Assoluti di Roma dopo due incontri si era qualificata per la finale, ma ieri mattina è stata portata d’urgenza in ospedale per dei calcoli renali. Forza Giada ci rifaremo la prossima volta ora rimettiti in forze, ciaoooooooooo

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi