Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Titolo Italiano Pro Andrea Di Luisa vs Roberto Cocco | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Titolo Italiano Pro Andrea Di Luisa vs Roberto Cocco

TUTTO PRONTO PER VENERDI´ A VITERBO PER UNA GRANDISSIMA SERATA TARGATA ROSANNA CONTI CAVINI

A Viterbo, presso il bellissimo impianto del PalaMalé di via Monti Cimini, non si attende altro che il suono del primo gong per l´avvio di una serata che resterà probabilmente negli annali di questo 2010 pugilistico come una delle migliori sotto il profilo del pathos e dello spettacolo. Le luci saranno tutte accese per l´idolo di casa Andrea Di Luisa, il supermedio che dopo un estemporaneo successo nei mediomassimi con l´Intercontinentale Wbf, cercherà di conquistare la cintura vacante di campione italiano della sua categoria opposto al torinese Roberto Cocco. Di Luisa, imbattuto dopo sette incontri da prof e dopo una mirabile carriera da dilettante, è considerato uno dei migliori talenti della boxe nostrana anche per via di un micidiale diretto destro che gli ha permesso di vincere finora sempre prima del limite. Il compito che lo attende a Viterbo è però tutt´altro che semplice, perché Cocco è pugile importante e ha maturato anche preziose esperienze all´estero.

A fare da cornice al match clou ci sarà il test.match del campione italiano dei mediomassimi, il giovane calabrese di Reggio Calabria, Francesco Versaci, che sulle otto riprese affronterà il romeno Gheorghe Danut, collaudatore da sempre considerato una pericolosa mina vagante, in attesa di poter essere impegnato abbastanza a breve nel Mondiale Youth per l´Ibf della sua categoria. Ma come non bastasse, a impreziosire la serata viterbese ed ha tenere con il fiato sospeso gli spettatori del PalaMalé in attesa del match di Di Luisa, Umberto Cavini ha preparato due match sulle sei riprese importanti, incerti e per alcuni motivi anche certamente da brividi intensi. Nei pesi piuma il grossetano Luca Maggio e il laziale Giuseppe Di Micco si giocheranno la possibilità di essere il prossimo sfidante al titolo italiano di categoria, mentre si giocano buona parte del proprio futuro anche i giovani welter Marino Bucciarelli, ciociaro di Ceccano, e il perugino Walter Fiorucci: chi si aggiudicherà la vittoria sarà lanciato verso le parti alte della gerarchia nazionale di categoria. Maggio, Di Micco, Bucciarelli e Fiorucci fanno parte, insieme naturalmente a Di Luisa e a Versaci, del gruppo di pugili che sono amministrati dalla manager Monia Cavini. La serata sarà aperta da due match tra dilettanti che vedrà impeganti i giovani talenti della Pugilistica Grossetana Francesco Minozzi e Ivan Lungu opposti rispettivamente a Laurence Ibekwe della Polisportiva Paris 88 di Perugia e ad Andrea Meschini della Polisportiva Valle Umbria Nord.


Le operazioni di peso e le visite mediche sono programmate per giovedì pomeriggio alle 18 presso il Palace Fitness dei fratelli Franco e Maurizio Malè, in via Rossi Danielli 2.
Diretta Rai Sport Più con regia di Giancarlo Tomassetti e commento di Mario Mattioli e Nino Benvenuti.