Medaglie olimpiche e mondiali insieme: la presentazione lunedì 18 maggio alle ore 11 alla Nunziatella

ansa84169252806075751_bigUna squadra composta da medaglie olimpiche e mondiali, sportivi di tutte le discipline insieme per promuovere iniziative a sfondo benefico: è questo il senso de “L’oro di Napoli”,

un’associazione composta da nomi che hanno dato lustro allo sport campano che hanno deciso di mettersi assieme per organizzare eventi che avranno l’unico scopo di raccogliere fondi da destinare a progetti di carattere sociale. Una “squadra” di campioni che può annoverare tra le sue fila, solo per fare alcuni nomi, i pluricampioni olimpici di canottaggio, Giuseppe Abbagnale e Davide Tizzano; i tennisti Massimo Cierro e Potito Starace; l’olimpionico di scherma Sandro Cuomo; il campione del mondo di pugilato, Patrizio Oliva; il campione europeo, Elio Cotena; la fresca medaglia olimpica della boxe, Clemente Russo; il campione olimpico di judo, Pino Maddaloni. E ancora Claudio De Miro (tuffi), Luigi D’Oriano (taekwondo), Mimmo Morena (basket), Massimo Paradiso (canottaggio), Francesco Postiglione e Paolo Trapanese (pallanuoto), Diego Testa (motonautica), Pierluigi Ussorio (tiro a segno).
maddaloni_olimpiadi_2000Una compagine che sarà presentata lunedì 18 maggio, alle ore 11, nell’aula magna della scuola militare “Nunziatella” (via Generale Parisi 16): a fare gli onori di casa Filippo Troise, comandante della scuola militare Nunziatella. Alla presenza tra gli altri dell’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli, e dell’assessore allo Sport della Provincia di Napoli, Vincenzo Falco, sarà Enrico Apa, docente di Educazione fisica alla Nunziatella e presidente del comitato regionale pugilato, a spiegare i programma futuri dell’associazione “L’oro di Napoli”. Saranno presenti molti degli atleti che hanno aderito al progetto.

Di Massimo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi