Un torneo sfortunato per il tricolore che ha visto uscire di scena, nella fase delle Eliminatorie, gli azzurri  del Centro Sportivo dell’Esercito Luca Melis e Diego Di Luisa, e oggi anche il romano Alessandro Sinacore. A seguirli nella difficile tappa di avvicinamento ai Giochi Olimpici, voluta dall’ente mondiale per omaggiare il suo Presidente Ching-Kuo Wu, sono il Col. Walter Borghino( nella foto con il Capitano Minissale) ed il CT Cesare Frontaloni.
Un’impresa non facile quella del 1st AIBA Presidente Cup, in corso dal 25 maggio a Taipei, in Taiwan, alla presenza del padrone di casa, il Presidente dell’AIBA Dr Ching-kuo Wu, al quale è dedicato il torneo. Si tratta di un appuntamento che vede all’opera i migliori pugili provenienti da tutto il mondo, che ce la stanno mettendo tutta in vista dell’ambita tappa dei Giochi Olimpici di Pechino 2008.

L’Africa, l’Asia, l’America, l’Europa e l’Oceania sono rappresentate da ben 126 pugili provenienti da 36 paesi in gara in 11 categorie di peso (da 48kg a +91 kg). Tra questi anche l’Italia, con tre atleti del Centro Sportivo dell’Esercito, Alex Ferramosca (Kg. 51), Luca Melis (Kg. 64) e Diego Di Luisa (Kg. 69), e da Alessandro Sinacore (Kg. 81), della A.P. Roma Tricolore, accompagnati dal Team Leader Col. Walter Borghino e dal Tecnico Sportivo Cesare Frontaloni.
L’esperienza, purtroppo, ha avuto la meglio e gli azzurri Luca Melis, che nei 64 Kg. ha dovuto cedere al francese Vastine Adrianni per 17 a 5, e Diego Di Luisa, che nei 69 Kg. ha perso per RSCI alla 4° ripresa contro l’uzbeka Dilshod Mahmudovuzb, infortunandosi alla spalla, non sono riusciti a superare il turno delle Eliminatorie.
Ad arrivare ai Quarti di Finale è stato il romano Alessandro Sinacore che oggi, negli 81 Kg., dopo aver battuto nelle Eliminatorie per 24 a 10 l’ucraino Andriy Zelenyak, a causa di un infortunio alla mano, ha dovuto abbandonare alla seconda ripresa il ring e l’incontro è andato al greco Anastasios Mperdesisi.
L’ultima speranza azzurra, anche lui arrivato ai quarti, è il toscano Alex Ferramosca che, nei 51 Kg., dopo aver battuto per 17 a 14 il russo Maxim Dvinskiy nelle Eliminatorie, oggi è in sfida con Anvair Yunusov (TJK)….

Per info e risultati www.aiba.org

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi