ManifestoI campioni della boxe questa volta indosseranno maglietta e scarpini per confrontarsi con le rappresentative del Consiglio Comunale di Perugia, del Comitato d’onore del Perugia Calcio e della Regione Carabinieri Umbria. I proventi dell’evento, a firma del Comitato Regionale UNICEF per l’Umbria, saranno destinati ai bambini terremotati del Comune di Paganica in Abruzzo ed al “progetto benessere” in quattro scuole della Provincia di Perugia.


Da Torre del Greco a Perugia. La Nazionale Italiana Pugili Football, capitanata da Gianfranco Rosi, continua il tour della stagione 2009 che è iniziato con la “Staffetta della solidarietà per l’Abruzzo”, una raccolta fondi per i sopravissuti al terremoto d’Abruzzo, che ha preso il via a Torre del Greco e che è diventata lo scopo di ogni partita. Un salvadanaio che la NIP Football spera di poter rompere in occasione di un evento dedicato all’iniziativa da organizzare in autunno.
La sfida si fa sempre più difficile ed alla loro sesta partita i campioni della boxe, in calzoncini, maglietta e scarpini, avranno a che fare con avversari esperti e molto agguerriti. Sul rettangolo verde dello Stadio Comunale “Renato Curi” a Perugia, sabato prossimo si giocherà un quadrangolare di tutto rispetto con squadre che daranno del filo da torcere ai pugili-calciatori. A cominciare dalla Squadra d’onore del Perugia Calcio, titolata e forte come la rappresentativa della Regione Carabinieri. All’esperienza di due squadre navigate si aggiungerà la grinta della rappresentativa del Consiglio Comunale di Perugia. Lo sport a braccetto con le istituzioni e le forze dell’ordine per una manifestazione che il Comitato Regionale UNICEF per l’Umbria, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Perugia e della Regione Carabinieri Umbria, ha voluto organizzare con l’intento di dare vita ad un primo ed importante trofeo rivolto al benessere delle future generazioni. I proventi della partita, infatti, saranno destinati ai bambini terremotati del Comune di Paganica in Abruzzo ed al finanziamento del “progetto benessere” che coinvolge quattro scuole della Provincia di Perugia.

LA N.I.P. FOOTBALL IN MAGLIA BIANCO-AZZURRA PER I BAMBINI…
Un’altra prova da superare in nome dei più piccoli. La NIP Football, nata per promuovere e sostenere grandi progetti ed opere per la tutela dei più bisognosi e dei più deboli, nonché progetti di ricerca scientifica, attraverso la sana competizione, darà il massimo sul campo di Perugia, dove verrà osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria del grande campione Giovanni Parisi e dell’amato dirigente federale Francesco Scaramuccia.
A vestire la maglia bianco-azzurra, di fronte al Presidente della NIP Football Marino Cesari, Responsabile della Cesari Group, e sotto la guida di Mister Franco Vannini, ex uomo-cardine del Perugia, aiutato dal preparatore atletico Romano Becchetti, Presidente dell’ASI (Alleanza Sportiva Italiana) Comitato Provinciale di Ferrara, saranno: Gianfranco Rosi, Capitano della Squadra, ex campione del mondo pesi superwelter e consigliere della FPI; Maurizio Stecca, Vicecapitano della Squadra, oro olimpico a Los Angeles ‘84, nonché ex campione del mondo peso piuma e Responsabile della Nazionale Italiana Youth di Pugilato; Francesco Damiani, argento a Los Angeles ’84 e ex campione del mondo dei pesi massimi, ora Direttore Tecnico delle Nazionali di Pugilato; Valerio Nati, ex campione del mondo pesi supergallo e Responsabile della Nazionale Italiana Junior di Pugilato; Alessandro Duran, ex campione del mondo dei pesi welter; Biagio Zurlo, docente, ex campione italiano welter e rinomato tecnico di pugilato; Daniele Petrucci, campione italiano e intercontinentale WBF dei pesi welter; Gianmario Grassellini, ex campione italiano e intercontinentale IBF dei pesi welter; Lorenzo Di Giacomo, ex campione italiano e dell’unione Europea di pesi medi; Manuel Cesari, della Cesari Group; gli azzurri Roberto Cammarelle, campione mondiale e medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, Alfonso Pinto, argento ai Campionati Europei del 2006, e Carmine Cirillo, vicecampione dei Campionati dell’Unione Europea del 2005. In porta si alterneranno l’immancabile Lamberto Boranga, ex portiere della Fiorentina e primo portiere della NIP Football, nonché, in qualità di medico, anche coordinatore dello staff sanitario, e Massimo Bistocchi Junior. Non mancherà un giocatore d’eccezione: il Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Franco Falcinelli, che ha già vestito la maglia bianco-azzurra ad Assisi in occasione della prima partita della NIP Football, che continua a raggiungere i propri obiettivi grazie al supporto degli sponsor ufficiali S.I. Cart. Spa Cesari Group, 2 T e Amaprint.

IL “PROGETTO BENESSERE”…
Il “progetto benessere” nasce dall’esigenza di sviluppare un’azione educativa integrata e continuativa tra UNICEF, Pubbliche istituzioni, Scuola e Famiglie per la promozione di stili alimentari e motori orientati al benessere nei bambini e nelle loro famiglie. E’ noto, infatti, il crescente numero di bambini affetti da patologie legate a cattiva alimentazione e alla mancanza di stili comportamentali-motori orientati al proprio benessere psicofisico. E’ ormai sempre più evidente che l’alimentazione nei primi anni di vita è in grado di influenzare le abitudini e lo stato di salute a lungo termine. Per tale motivo è opportuno che il pediatra assieme all’insegnante ed al nutrizionista prosegua la sua opera di educazione nutrizionale fino all’età adolescenziale, allo scopo di promuovere le scelte nutrizionali più idonee all’intera famiglia. Le indagini più recenti mettono in luce che lo stile di vita del bambino è prevalentemente caratterizzato da un elevato numero di ore quotidiane dedicate ad attività sedentarie (televisione, computer……) e da scarso numero di ore di attività fisica nonostante ormai vi sia consenso generale sui vantaggi sulla salute di una vita attiva.

In questo contesto l’UNICEF, in partnership con le istituzioni universitarie, si pone come garante scientifico del progetto in termini di ricerca e divulgazione di evidenze provenienti dalla letteratura nazionale ed internazionale in tema di educazione alimentare e motoria e apre la propria proposta formativa alle Scuole del Territorio Regionale con incontri laboratoriali gratuiti rivolti ad insegnanti e famiglie (Comitato Regionale UNICEF per l’Umbria).

L’UNICEF…
Da oltre 60 anni l’UNICEF, il fondo delle Nazioni Unite, è la principale organizzazione mondiale per la tutela dei diritti e delle condizioni di vita dell’infanzia e dell’adolescenza. Principale fornitore di vaccini nei paesi poveri, l’UNICEF opera sul campo in 156 paesi e territori per garantire la salute infantile e la nutrizione, l’acqua potabile e i servizi igienici, l’istruzione di base di qualità per tutte le bambine ed i bambini e la loro protezione da violenza, sfruttamento e AIDS. L’UNICEF non è finanziato dal sistema delle Nazioni Unite; le sue risorse provengono esclusivamente da contributi di privati, aziende, fondazioni e governi.

La Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia, approvata dall’ONU nel 1989 e ratificata finora da 193 Stati, è il quadro di riferimento di questa organizzazione, caratterizzata da un approccio centrato sui diritti e da una strategia volta a dare ad essi concreta realizzazione in tutte le fasi dello sviluppo della persona e in tutte le circostanze, situazioni di emergenza comprese.

Vi aspettiamo numerosi!

Ufficio Stampa NIP Football

Michela Pellegrini

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi