Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

A Roma le donne protagoniste con Lazio-Campania-Toscana | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

A Roma le donne protagoniste con Lazio-Campania-Toscana

La boxe femminile è stata la gran protagonista nella riunione organizzata dalla Trastevere di Daniele Malori in una giornata dedicata agli sport da combattimento. Il cartellone vedeva una interessante sfida Lazio-Campania-Toscana che si apriva con Rosaria Montuori, una delle ultime scoperte della Boxe Vesuviana di Lucio Zurlo e Rosario Africano, opposta a Eleonora Guercioli, che aveva all’angolo Emanuela Pantani, ex campionessa del mondo. La toscana sembra prendere il largo, ma si fa soffiare il vantaggio con l’ultimo round di fuoco della napoletana. Il pari ci può stare.

L’emergente Clarissa Oddi se la vede con Genni Gori, sulla carta un match non facile. Ma l’allieva di Carmine Cirillo è in giornata con una bella varietà di colpi e prosegue il suo cammino vittorioso. Roberta Mostarda non accetta di mettere in luce il suo bell’allungo e preferisce attaccare, da vera fighter, senza tregua Cristina Grosu, un’avversaria tutt’altro che malleabile. Terzo round da cardiopalma con il destro pesante di Mostarda a segno, a cui fa da contraltare la risposta di destro della Grosu, altrettanto efficace. Bel match tirato fino all’ultimo con verdetto a favore dell’ allieva di Rotondi. Francesca Grubissich, star della Boxe Trastevere, non ha certo la vita facile con Carla Mariani, che non le dà tregua costringendola sulla difensiva. Nella terza e quarta ripresa l’allieva di Malori trova il bandolo e i suoi colpi maligni “bucano” la guardia della toscana accumulando preziosi punti per vincere. Francesca Pietrolungo ottima finalista agli Assoluti di Roseto appare in difficoltà contro la sorprendente Voisina Murataj, una mancina che guadagna il centro del ring e la costringe sulla difensiva. L’atleta della Talenti fa leva sui colpi dritti utili per rallentare l’azione dell’avversaria e guadagnare un verdetto ai punti.

La riunione continua con alcuni matches interessanti fuori interregionale. Ci sono anche le ultime leve femminili ben rappresentate da Cecchi e Bennet. La prima, allieva di Daniela Valeri, cerca di prendere l’iniziativa, ma viene spesso incrociata dall’avversaria, che appare anche più precisa. La Cecchi si riscatta con un ottimo finale e ottiene il verdetto, ma forse il pari avrebbe accontentato entrambe. Tocca quindi alla boxe maschile con Tinari e Porian, piuttosto nervosi. Match duro per entrambi. Tinari sembra tenere di più l’iniziativa, ma il verdetto premia i colpi puliti di Porian. Senz’altro buono lo spettacolo proposto da Barone e Caputi. Il primo, uno dei beniamini della Boxe Trastevere, non lascia tregua ad un avversario bene in linea, pericoloso nelle sue veloci reazioni. Verdetto giusto a Barone, ma applausi anche a Caputi. Parte come un razzo Shul Wojciech contro Villatico, che invece dal secondo tempo prende il sopravvento con la pesantezza dei suoi colpi, ma rovina tutto nel terzo tempo facendosi appioppare tre richiami con la conseguente squalifica. Shitko e Bisignano scaldano subito la “platea” con scambi duri. Sembra impossibile nel vederli combattere che abbiano disputato entrambi appena sette match. Bisignano cerca la corta e mezza distanza per piazzare le sue poderose serie, mentre Shitko è abile nel non cascarci e piazzare efficaci colpi d’incontro. Nel secondo round l’allievo di Lecca accusa un destro alla punta del mento, cerca il recupero con qualche affanno ma viene richiamato dall’arbitro. Il terzo round non si discosta dall’ottimo spettacolo: Bisignano cerca disperatamente il recupero, ma Shitko non si fa sorprendere e vince.

RISULTATI

Interregionale

57kg J  Rosaria Montuori (Campania) e Guercioli Eleonora (Toscana) pari.

50kg E  Clarissa Oddi (Lazio-Phoenix Gym) b. Genni Gori (Toscana).

57kg E  Roberta Mostarda (Lazio-New Boxe) b. Cristina Grosu (Toscana).

51kg E  Francesca Grubissich (Lazio- Boxe Trastevere) b. Elisa Mariani (Toscana).

57kg E Francesca Pietrolungo (Lazio- Talenti Boxe) b. Voisina Murataj (Toscana).

Fuori Interregionale

55kg E Maria Francesca Cecchi (Pug. Volsca) b. Eleonora Bennet Lygaya (Phoenix Gym).

69kg Y Riccardo Porian (Cerrone Boxe) b. Stefano Tinari (Attilio Volpe).

60kg S  Federico Barone (Boxe Trastevere) b. Leonardo Caputi (Ecole de Combat).

64kg S  Jan Shul Wojciech (Ecole de Combat) b. Richard Villatico (Planet Fitness) squ. 3.

64kg S  Alexander Shitko (Boxe Trastevere) b. Simone Bisignano (Invictus).

Commissario di Riunione: Raffaele Aveni

Arbitri/Giudici: Fulvia Godeau, Marco Pacor, Vincenzo Stipa, Rolando Frascaro.Francesca Cecchi e Eleonora Bennett come oggetto avanzato-1 Lazio-Campania come oggetto avanzato-1 Shitko e Bisignano come oggetto avanzato-1 Toscana come oggetto avanzato-1

(al.br.)