Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

A Viterbo successo per la Conferenza Stampa su Andrea Di Luisa | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

A Viterbo successo per la Conferenza Stampa su Andrea Di Luisa

COMUNICATO STAMPA

Si è tenuta questa mattina presso la Sala Rossa del Palazzo dei Priori del comune di Viterbo la conferenza stampa di presentazione del grandioso evento pugilistico che porrà la Città di Viterbo al centro dell’attenzione internazionale della boxe. L’evento è naturalmente quello organizzato dalla promoter internazionale Rosanna Conti Cavini che avrà come teatro il PalaMalé di via Monti Cimini il 20 maggio, quando Andrea Di Luisa, il fenomenale supermedio campione italiano ormai viterbese a tutti gli effetti, sfiderà nel match clou l’argentino Ruben Eduardo Acosta per la vacante cintura Wbc International Silver.

Alla conferenza stampa è stata molto applaudita Rosanna Conti Cavini e si è molto avvertita la mancanza del marito Umberto, rimasto a casa per dei problemi di salute ma egregiamente sostituito da Patrizia Contri, delegato provinciale Fpi di Grosseto. A fare gli onori di casa naturalmente il sindaco di Viterbo Giulio Marini, l’assessore allo sport Enrico Maria Contardo e il presidente del consiglio comunale Giancarlo Gabbianelli. Presenti naturalmente Andrea Di Luisa, fratelli Franco e Maurizio Malé titolari della palestra Fitness Palace, il presidente provinciale del Coni Livio Treta e l’assessore allo sport della Provincia di Viterbo Andrea Danti. Non sono certo potuti mancare tutti gli operatori dell’informazione di Viterbo, che hanno reso la conferenza stampa molto affollata e di sicuro successo.

Se Andrea Di Luisa ha promesso una grande ed eclatante vittoria da dedicare, oltre che a se stesso a alla città di Viterbo, anche e soprattutto a Umberto Cavini, il sindaco Marini, oltre che ringraziare pubblicamente Rosanna Conti Cavini ha sottolineato: “Per la terza volta avrò il piacere di vedere combattere il nostro campione Andrea Di Luisa. Con amicizia e affetto ho detto con convinzione ‘nostro’, sia perché lo consideriamo ormai a tutti gli effetti nostro concittadino, ma anche perché vorremmo averlo tra i nostri giovani sportivi viterbesi simbolo del 2012, anno in cui Viterbo sarà Città Europea dello Sport”. Gli ha fatto eco l’assessore Contardo: “Con Andrea Di Luisa Viterbo può rinverdire l’antica tradizione per il pugilato. Non a caso il nostro Palazzetto dello Sport è stato intitolato ad un grande pugile viterbese come Gigetto Malè. Qualche giorno fa un altro grande nome della boxe come Nino Benvenuti è venuto a farci visita ed ha scelto proprio Viterbo per organizzare una mostra da dedicare ai suoi successi e al mondo del pugilato. Andrea con i suoi ko agli avversari sul ring viterbese contribuisce ogni volta a rafforzare questa passione per questo importante sport”.

Ricordiamo che oltre alle dodici riprese con titolo in palio tra Di Luisa e Acosta, la serata del 20 maggio vivrà anche di due match tra dilettanti e di un programma professionistico sulle sei riprese davvero eccezionali: il superwelter perugino Valter Fiorucci se la vedrà con il croato Cvek, quindi ecco che ci saranno due derby “in famiglia” tra assistiti della manager Monia Cavini tutti tra superpiuma, tra il fiorentino Angelo Ardito contro il torinese Benoit Manno, e tra il pugliese plurititolato Antonio De Vitis e il già due volte campione italiano Massimo Morra di Civitavecchia. Diretta tv di Rai Sport con commento di Mario Mattioli e supporto tecnico di Nino Benvenuti.

Andrea Bacci