servidei.JPG

Dopo Simone Maludrottu e Andrea Sarritzu l’Italia conquista un altro titolo europeo, quello dei superpiuma, grazie all’affermazione di Alberto Servidei. Il ravennate ieri sera sul ring del Pala De Andrè a Ravenna ha battuto ai punti (116-113, 116-113; 115-113) l’ucraino Yuri Voronin. Nella riunione organizzata dai Conti Cavini il pugile di casa, pur ferito a partire della VI ripresa all’occhio destro, è riuscito ugualmente a superare un avversario ostico di grande esperienza internazionale. Negli altri incontri, di fronte a un migliaio di persone, Michele Di Rocco ha entusiasmato liquidando per ko alla seconda ripresa Zoltan Kalocsai. Il massimo Gianluca Sirci invece ha perso prima del limite al primo round ad opera del rumeno Adrian Marcu. Antonio Di Feto (supermedio sfidante al titolo italiano), Wesley Valbonesi e Antonio Grieco hanno superato agevolmente ai punti Bogdan Stratila, Gheorghe Grosu e Lajos Orsos.

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi