Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

E’ David Rettori l’avversario di Damian Bruzzese | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

E’ David Rettori l’avversario di Damian Bruzzese

Sabato 23 maggio Ferrara ospiterà una riunione professionistica incentrata sulla presenza di due pugili locali impegnati in altrettanti confronti titolati. Al limite dei pesi massimi-leggeri Leonardo Damian Bruzzese,  32 anni in giugno, tenterà di riconquistare la cintura nazionale della sua categoria, tra i superwelter Marcello Matano, 29 anni in giugno, difenderà il titolo IBF Inter-Continental.

Il titolo italiano dei pesi cruiser è vacante per l’abbandono da parte del piemontese Maurizio Lovaglio, costretto a lasciare la cintura per un infortunio sofferto in allenamento. Il torinese è stato prontamente rimpiazzato da Nicola Ciriani, già sfidante tricolore tra i mediomassimi. Nel fine settimana l’udinese ha dovuto dare forfait per un impedimento di lavoro. Una nuova sostituzione ha trovato l’assenso del 38enne fiorentino David Rettori, 7-3-1 (3).

Bruzzese, 13-1-0 (4), è stato campione italiano nel 2013 e conta di non fallire la prova di appello ancora una volta offerta sul ring di casa.

Invariato il confronto tra Matano, 14-1-0 (4), ed il 30enne tedesco Mathias Zemski, 15-2-0 (3), previsto sulla distanza delle 12 riprese.

I due combattimenti che formano il clou della serata saranno preceduti da tre confronti tra pugili italiani neopro, fissati sulle 4 riprese.

Al limite dei mediomassimi ci sarà il debutto del ferrarese Domenico Bentivogli contro il parmense Stefano Failla, 1-0-1. Bentivogli lascia la maglietta dopo 21 combattimenti amatoriali (12-6-3). Il suo avversario Failla ha fatto il salto dopo 107 confronti (59-35-13).

Tra i pesi superleggeri il ferrarese Marco Iuculano, 2-0-0 (1), si misurerà con il debuttante piemontese Francesco Grandelli, 50 confronti in canottiera alle spalle (30-13-7). Il pugile locale aveva disputato 36 combattimenti tra i dilettanti (14-19-3) prima di gettare la maglietta alle ortiche.

Per il terzo confronto neopro si affronteranno Mattia Musacchi e Dionisie Tiganas, due pesi piuma ferraresi. Musacchi, 0-1-1, è alla ricerca della prima vittoria a torno nudo. Il suo debutto è avvenuto dopo l’esperienza amatoriale maturata con 52 combattimenti (25-22-5). Il suo avversario Tiganas si presenterà come debuttante dopo 23 confronti con la canottiera (11-10-2).

Fonte www.sportenote.com