L’organizzazione di Rosanna Conti Cavini, impegnata severamente nel portare avanti la realizzazione di sempre migliori riunioni di boxe, per favorire lo spettacolo e il ritorno del pubblico all’interno dei palazzetti, oltre che l’incremento di quello televisivo, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli della manifestazione di Foligno, che si terrà lunedì 9 giugno, con inizio alle ore 20,30 presso il palazzo dello sport della cittadina della Quintana, sito in via Gubbini. Nel frattempo non bisogna dimenticare che altri atleti dell’organizzazione hanno severi impegni in questi giorni: il 30 maggio ad Avezzano il campione italiano dei piuma David Chianella difenderà il titolo con Giampiero Contestabile, +9(5)-0, a Olbia il 2 giugno il ragazzo di Ceccano Marino Bucciarelli, +5(3)-1, andrà a caccia del titolo italiano dei welter contro Nicola Conti, +9(5)-0, e martedì 3 giugno a Saint Nazaire, in Francia, Luca Maggio, +7(1)-2, combatterà per il titolo dell’Unione Europea dei piuma contro il locale Osman Aktas, +36(6)-14=4. In mezzo, domenica 1 giugno, una degli appuntamenti più importanti dell’organizzazione: il battesimo della piccola Desireé Corsini, nipotina di Umberto e Rosanna Conti Cavini.

A Foligno, con diretta di Raisport Più, ci saranno tre interessanti match professionistici e ben cinque tra dilettanti, con due di questi da tenere particolarmente d’occhio perché saranno l’atto finale tra gli “amatuer” di due ragazzi prossimi al passaggio tra i professionisti con il team grossetano.
Michele Di Rocco torna sul ring dopo lo sfortunato match del 21 settembre scorso, dopo la ripresa e un grave infortunio a una mano mentre si stava preparando al rientro, lo scorso febbraio, in attesa di combattere per il titolo Intercontinentale Ibf dei superleggeri. Nel frattempo Di Rocco, oltre al recupero della perfetta condizione fisica sotto gli ordini del maestro Gerardo Falcinelli e al compimento dei 26 anni, è passato nella categoria dei welter. A Foligno fa il suo esordio in  questo peso affrontando sulle sei riprese un avversario non da sottovalutare, il magiaro Laszlo Szekeres, +8(2)-1. Professionista dal 2004, dopo la sfortunata uscita dall’Olimpiade ateniese a ridosso della zona medaglie, Di Rocco è stato campione mondiale giovanile Ibf, campione italiano dei superleggeri e dell’Unione Europea.
Altro ritorno sul ring è quello del supermedio Lorenzo Di Giacomo, abruzzese di Montesilvano, +35(16)-3=1, che nonostante i 30 anni non ancora compiuti ha alle spalle una carriera già prestigiosa, avendo vinto il titolo italiano dei superwelter e dei medi e quello dell’Unione Europea sempre dei medi. Assente dal ring dal luglio scorso, in questi mesi anche Di Giacomo ha perso per malanni fisici l’opportunità di combattere con in palio la cintura dell’Unione Europea dei supermedi, la quarta categoria che lo vede impegnato in carriera. Sulle sei riprese affronterà il rumeno Adrian Sauca, +2-21=6.
Quarto match da professionista invece per il grossetano Antonio Grieco, +3(1)-0, che dopo aver fatto intravedere buone doti da superleggero l’anno scorso, cerca conferme contro l’ungherese Leonid Smetanca, +3-5, in vista di un progressivo avvicinamento alle alte sfere della graduatoria nazionale di categoria.
Tra i match dilettanti, che vedranno impegnati atleti della Boxe Foligno del maestro Claudio Appolloni, che co-organizza la manifestazione, e della Pugilistica Grossetana, ci saranno gli ultimi impegni a testa coperta per la supermosca Claudia Appolloni, giovanissima atleta dal talento già evidenziato, e il massimo di Civitavecchia, che si allena a Tarquinia, Rosario Cirri, 28enne gigante di oltre 100 chili (di muscoli) di peso. Per chi assisterà alla serata, certamente non mancherà lo spettacolo.

Ufficio stampa RCC boxe – www.rosannaconticavini.it

 

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi