Il pugilato ha battuto le altre discipline dei Campionati Universitari, con 21 CUS partecipanti e l’ottima organizzazione della Federazione Pugilistica Italiana (FPI), a cura del Sig. Gianni Cristiano, con la collaborazione del Centro Universitario Sportivo di Pisa (CUSPI). Il Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI), che ha indetto la 62° edizione del Campionato Nazionale Universitario di Pugilato Maschile, ha assistito, negli ultimi quattro anni, ad una escalation incredibile del Pugilato Universitario. Merito anche degli atleti che hanno dato il massimo, fino a ieri, giornata di Finali, sul ring della palestra Ghezzano in via Sartori a San Giuliano Terme a Pisa. E quest’anno a spronare i giovani universitari è stata anche l’iscrizione della Squadra Nazionale Italiana, da parte del CUSI, al 3° Campionato del Mondo Universitario in programma in Russia dal 19 al 28 settembre. A prendere visione dei migliori atleti, al fine di formare il team azzurro, è stato il Responsabile dell’Italia Boxing Team Francesco Damiani.


Un campionato, dunque, importante e che apre le porte al confronto in campo internazionale. Otto le categorie di peso in gara, rappresentate dai migliori pugili provenienti dai CUS italiani. Ad aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano Universitario, è stato il CUS Milano. Un secondo posto meritato anche per il CUS Pisa, che ha giocato in casa, mentre il terzo è andato al CUS Ancona. Quarto posto a pari merito per il CUS Caserta, il CUS Padova, il CUS Pavia, il CUS Roma, il CUS Genova ed il CUS Torino.   Sulla distanza delle quattro riprese della durata di due minuti effettivi, gli incontri hanno visto, tra qualche conferme, numerose sorprese. Nei 57 Kg., a vincere è stato Emanuele Panunzi (CUS Milano), dell’Unione Sport Lombardia.  Nei 60 Kg. la maglia è andata al campione della scorsa edizione, ma nella categoria dei 64 Kg., Manno Benoit (nella prima foto) (CUS Torino), dell’ASD Boxe Fitness Barge Saigliano. Nei 64 Kg. si è distinto Renato De Donato (CUS Pavia), della Società Accademia Europea. Nei 69 Kg., a vincere, sempre ai punti, è stato Alessandro Marziali (nella seconda foto) (CUS Roma), della AS Sordini Boxe Fiumicino. Sorpresa nei 75 Kg. con la vittoria di Andrea Solaro (CUS Genova), della ASD Celano Boxe Genova, che ha battuto l’ex campione Cristian Romano (CUS Cassino). Negli 81 Kg ha riportato a casa la vittoria Stefano Meneguzzo (CUS Padova) della Ass. Sportiva Antropos. Nei 91 Kg. protagonista è stato un KO alla 1° che ha decretato la vittoria di Marco Colzani (CUS Milano) dell’Ass. Sportiva Doria Team Onlus. Nell’ultima categoria in gara, i +91 Kg., l’esperto Francesco Rossano (CUS Caserta), dell’ASD Excelsior di Marcianise, ha superato l’ex campione Matteo Vecchi (CUS Ancona).
Non è mancata, come ogni anno, una dimostrazione di pugilato femminile universitario. Due gli incontri in programma. Nella categoria dei 57 Kg. Alessia Migale (CUS Milano), dell’ASD Accademia Cesano Maderno, ha battuto per rsch alla seconda ripresa Chiara Santoro (CUS Bologna), della ASD Boxe Le Torri. Nei 60 Kg., a chiudere la serata, è stato il CUS Milano, rappresentato da due atlete dell’AP Cesano Maderno E. Formenti. Ai punti la vittoria è andata a Mara Migotto che ha superato Roberta Ferrari.

 

 

 

 

RISULTATI DEL 62° CAMPIONATO NAZIONALE UNIVERSITARIO MASCHILE DI PUGILATO:

 

–       Kg. 57 Emanuele Panunzi (CUS Milano) b. Matteo Benedetti (CUS Pisa)
–       Kg. 60 Manno Benoit (CUS Torino) b. Cristiano Spagnoli (CUS Brescia)
–       Kg. 64 Renato De Donato  (CUS Pavia) b. Ahmed Ferchichi (CUS Bologna)
–       Kg. 69 Alessandro Marziali (CUS Roma) b. Alessandro Caccia (CUS Ferrara)
–       Kg. 75 Andrea Solaro (CUS Genova) b. Cristian Romano (CUS Cassino)
–       Kg. 81 Stefano Meneguzzo (CUS Padova) b. Andrea Marziali (CUS Ancona)
–       Kg. 91 Marco Colzani (CUS Milano) b. Rocco Ramos (CUS Pisa)
–       Kg. +91 Francesco Rossano (CUS Caserta) b. Matteo Vecchi (CUS Ancona)

PROGRAMMA TV – RAI SPORT PIU’
La messa in onda, in differita, su RAI SPORT PIU’ delle Finali di domenica 25 maggio è prevista per venerdì 30 maggio dalle ore 18.00 alle ore 19.30. Da non perdere!

Ufficio Comunicazione FPI
Michela Pellegrini

 

Di Alfredo

Un pensiero su “Il pugilato universitario trionfa a Pisa”
  1. in italia si dovrebbe dare più spazio al pugilato universitario, formare una nazionale non solo per questi appuntamenti importanti ma per partecipare a tornei e fare allenamenti come nella prima nazionale, altrimenti si arriva a importanti tornei con una squadra messa su all’ultimo minuto e che non può dare grosse performance comunque forza ragazzi mettiamocela tutta in russia!

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi