Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

LA OLD SHOOL BOXING PORTA A CAMPIGLIA MARITTIMA LA GRANDE BOXE | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

LA OLD SHOOL BOXING PORTA A CAMPIGLIA MARITTIMA LA GRANDE BOXE

Comunicato Fight Gym di Grosseto

Domenica 12 maggio la Old School Boxing di Piombino del presidente David dal Pont con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale ha organizzato al palazzetto dello sport di Campiglia Marittima una riunione di pugilato ottimamente riuscita per contenuti tecnici ed agonistici dei pugili impegnati. In apertura della manifestazione per volere dei suoi due allievi ora tecnici della società organizzatrice Iacopo Ferrini e Riccardo Galigani è stato ricordato il maestro Fedio Fossi, recentemente scomparso, figura esemplare del pugilato piombinese e toscano. Il pomeriggio è iniziato con un confronto fra giovani pugili dove il campano Lavino Francesco ha prevalso per un soffio sul grossetano Matteo Liccardo ed è proseguito con l’affermazione del pugile locale Gabriel Campioni sul pratese Luca Niccolai. Solo il successivo incontro fra i kg. 81 è stato di breve durata infatti già dalle prime schermaglie il giovane allievo toscano Manfredi Andreini arrivando a segno con precisi destri ha dimostrato una decisa supremazia che ha consigliato il maestro Raffaele Munno a sospendere l’incontro. Il successivo incontro fra il piombinese Cataldo Miraglia ed il livornese Massimo Stiaffini è risultato altamente equilibrato da determinare il pareggio. Ottima la prestazione dell’allievo di Raffaele D’Amico, Amhet Eryilmaz, che con un ottimo fraseggio di gambe e pugni superava ai punti il campano Tommaso Valentino che nell’ultima ripresa subiva due conteggi. Nel derby successivo fra il livornese Alessio Da Valle ed il pisano Silvio Gervasi era il primo a prevalere al termine di una prova equilibrata e agonisticamente intensa. Esaltanti i match successivi ove i grossetani Gabriel Garcia e Halit Eryilmaz superavano ai punti rispettivamente i campani Salvatore Santangelo e Dario Sapone. All’allievo della Fight Gym Grosseto Rier Gabriel Garcia Pozo veniva assegnata dalla giuria composta dagli arbitri che avevano officiato nel corso la coppa del miglior pugile.

 

Risultati:

 

  1. 64 Francesco Lavino (ASD Medagliad’oro) v.p. vs Matteo Liccardo (ASD Fight Gym Grosseto);
  2. 69 Gabriel Campioni (ASD Old School Boxing) v.p.vs Luca Niccolai (ASD Pugilistica Pratese);
  3. 81 Manfredi Andreini (ASD Fight Gym Grosseto) v. sc 1r Giuseppe Varavallo (ASD Medaglia d’oro);
  4. 64 Cataldo Miraglia (ASD School Boxing) pari vs Massimo Stiaffini (Acc. Sport sez. Pugilato);
  5. 64 Ahmet Eryilmazz (ASD Fight Gym Grosseto) v.p. vs Tommaso Valentino (ASD Medaglia d’oro);
  6. 81 Baldassarre Ruocco (ASD Old School Boxing) v.p. vs Mihai A. Manolache (ASD Pugilistica Pratese);
  7. 69 Alessi Da Valle (Acc. Sport sez. Pugilato) v.p. vs Silvio Gervasi (ASD Pugilistica Pisana Bartolomei);
  8. 69 Rier Gabriel Garcia Pozo (ASD Fight GYm Grosseto) v.p. vs. Salvatore Santangelo (ASD Thunder Boxing Club);
  9. 56 Halit Eryilmaz (ASD Fight Gym Grosseto) v.p. vs Dario Sapone (ASD Medaglia d’oro).

 

Commissario di riunione Vincenzo Sorrentino;

Arbitri e giudici: Dario Bibbiani, Nicola Parrino, Veronica Ponsiglione, Mirko Vitillo;

Medico di riunione: dott. Virgilio Di Legge;

Cronometristi: Mario Morganti e Fausto Veratti.

                                                                                                                                                             Amedeo Raffi