Comunicato stampa Asd Pugilistica Lucchese

La serata  della boxe al Foro : la Pugilistica Lucchese  con i suoi atleti illumina la notte nel ricordo di Antonio Monselesan .

Grande successo di pubblico e spettacolo garantito quello visto ieri sera a Lucca per la seconda edizione del memorial “Antonio Monselesan “ di Pugilato presso il Foro Boario , il ring ha visto gli assalti di undici combattimenti di cui alcuni veramente spettacolari .

Parte male la Pugilistica Lucchese che vede sconfitto nel primo incontro della serata Pasquale Delli Paoli opposto a Mario Tralo ( Gorizia ) , match combattuto troppo a viso aperto dal pugile di casa . Davide Ferrari al debutto perde di misura ai punti contro Carlo Boni ( Lodi ) ma la sua e’ stata una prova positiva .

Francesco Fenzi ( Porretta Terme ) batte ai punti un ostico Sauro Zecchin ( Livorno ) che cerca di tenere il  match sullo scontro fisico mentre il piu giovane Fenzi predilige la scherma .

Con Lorenzo Frugoli giovanissimo schholboy di 59 kg il tifo si intensifica , l’allievo di Monselesan parte deciso e prende subito il match in  mano , Mattia Casulli ( Lodi ) cerca di tenere il ritmo ma Frugoli cresce ad ogni ripresa vincendo meritatamente . Dopo di lui il mancino Andrea Bosio sempre della Lucchese regala al pubblico tre riprese di autentica battaglia , Alvise Bosco  ( Veneto ) ne esce sconfitto ma non ridimensionato perché ribatte fino al gong finale , vince Bosio tra gli applausi di tutto il pubblixo .

Vittoria importante anche per Michele Lupetti ( Lucchese ) un senior di 81 kg di ottime qualità che regola ai punti Luca Colla ( San Donà ) in un match più tecnico che spettacolare , ma importante per Lupetti era vincere .

Serena Bandelli ( Lucchese ) vince ai punti in 4 riprese battendo Emanuela Reitani ( Torino ) , soprattutto in virtu della terza e quarta ripresa fatte bene e in crescita : la Bandelli ha carattere , l’aver scelto la Pug. Lucchese per fare attività essendo al momento l’unica ragazza agonista si sta rivelando una strada azzeccata .

L’ottavo match ha visto come verdetto assegnare il pari : Kuka Luan ( Savona ) pareggia con Francesco Santacroce ( Gorizia ) e l’incontro tra questi due elite di 60kg e’ stato tutto un alternarsi di emozioni e capovolgimenti di fronte , il verdetto sostanzialmente e’ stato equo .

Consuelo Portolani ( Torino ) nei 51 kg elite femminile batte ai punti Genny Gori  (  Boxe Stiava ) , incontro combattuto , sostanzialmente equilibrato dove la pugile piemontese ha forse avuto una maggior precisione . Davide Di Donato ( Lucchese ) per i 75 kg elite e’ apparso subito in serata , di fronte aveva Simone Tralo ( medaglia di bronzo agli ultimi assoluti dove aveva battuto anche il lucchese Rimanti ) quindi un avversario di alta classifica ,“ Dido “ cosi come lo chiamano i suoi amici ha disputato un match tatticamente perfetto e ha tenuto beinissimo il ring , il verdetto di parità e’  giusto  ma la prova di Di Donato e’ stata molto apprezzata .

Chiudeva la serata Marvin Demollari per i 64 kg elite , Ciro Di Martino ( Napoli ) ha veramente fatto vedere quello che di bene si diceva su di lui nonostante la poca esperienza : Demollari ha saputo sfruttrare i pochi margini di errore che gli concedeva il campano ed alla fine e’ stato decretato vincitore anche in virtù di una bella e convincente terza ripresa , per lui la 45° vittoria in carriera su 69 incontri disputati .

Hanno arbitrato la signora Violetta ( Arezzo ) , Vita ( Lucca ) , Boscarelli ( Montecatini ) e Celli ( Pisa ) , commissario Pierazzoli ( Firenze ) .demollari frugoli monselesan , Frugoli e Bosio

Di Alfredo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi