%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
Merico – Stir, parte il conto alla rovescia per l’evento sportivo più atteso della primavera tarantina | 2Out.it – Seconds Out – Free Sport Magazine

Merico – Stir, parte il conto alla rovescia per l’evento sportivo più atteso della primavera tarantina

IMG_1052Presentata ieri mattina l’attesa manifestazione pugilistica che vedrà contrapporsi il pugile pulsanese e l’esperto magiaro in una serata condita anche da dieci match dilettantistici

E’ tutto pronto per uno degli eventi sportivi più attesi della primavera tarantina. Sabato 13 maggio a partire dalle ore 20, nella suggestiva cornice di Piazza Garibaldi, torna la boxe professionistica nella città dei due mari con l’incontro tra i Professionisti Pesi Piuma Luigi Merico e Csaba Stir. L’evento, fortemente voluto dalla storica società Pugilistica Merico e realizzato in collaborazione con il Team Cupri, vedrà contrapporsi il talento pulsanese e l’esperto ungherese dopo la disputa di dieci match dilettantistici.

La manifestazione è stata presentata ieri mattina (mercoledì 10 maggio) in una conferenza stampa nella sede del comitato elettorale del candidato al Consiglio Comunale Giovanni Ungaro in Corso Vittorio Emanuele II a Talsano, alla quale ha anche partecipato il presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano: “Sabato tiferemo per un atleta che si sta sacrificando molto per ottenere risultati importanti. Le istituzioni possono fare tanto in termini di supporto non solo alla boxe, ma alle discipline in generale: di solito si pensa a costruire strade o infrastrutture, forse meno ad orientare i ragazzi verso lo sport. In questo tutti coloro che sono chiamati in causa devono fare un passo in avanti. Al maestro Merico e a chi come lui crede che lo sport possa essere un efficace veicolo sociale dico che noi ci siamo”.

Al tavolo anche il presidente FPI per Puglia e Basilicata Nicola Causi: “L’occasione è propizia per riportare la boxe professionistica a Taranto, che ultimamente si era concentrata tanto sui match dilettantistici. Il pugilato nostrano sta vivendo un momento florido ma le nostre palestre sono piene di amatori e meno di agonisti, proprio perché organizzare una riunione pugilistica ha dei costi importanti e ciò spesso influisce sulla crescita degli atleti più talentuosi. A Luigi Merico, ragazzo che incarna il vero valore di questo sport, nel quale è necessario tanto sacrificio dinanzi ad un limitato tornaconto economico, faccio il mio più sincero in bocca al lupo per un incontro non facile contro un avversario esperto e con un palmares importante. Mi auguro che la città risponda adeguatamente per mostrare vicinanza a quello che è l’unico boxeur professionista della nostra provincia”.

Ad organizzare i match dilettantistici ha pensato il “papà” della boxe tarantina, Salvatore Cupri: “In questa kermesse sportiva ci saranno tutte le palestre di Taranto, affinché questa possa essere una bella vetrina per loro. Nelle prossime ore sapremo se parteciperà anche l’azzurro Federico Antonaci, che tanto bene ha fatto in questi ultimi mesi, meritando anche la convocazione in Nazionale”.

Ruolo fondamentale per la realizzazione della manifestazione lo ricoprono gli sponsor, come rimarcato da Santo Merico: “Senza di loro sarebbe stato impossibile organizzare un incontro di tale portata. Un ringraziamento inoltre va al procuratore Salvatore Carchi, che ci è sempre vicino nell’organizzazione di questi eventi”.

Dott. Matteo Schinaia

Direttore Responsabile TuttoSportTaranto.com